Quantcast

Salt’in banco punta i riflettori su “L’omino della pioggia”

Per la gioia dei piccini tornerà in scena, al Teatro dei Filodrammatici, Michele Cafaggi

Più informazioni su

Ritorna a Piacenza Michele Cafaggi, il “mago delle bolle di sapone”. Dopo lo spettacolo “Ouverture des Saponettes”, ospitato nelle passate stagioni da Teatro Gioco Vita sia per le scuole sia per le famiglie, con “L’omino della pioggia” propone un’ulteriore sperimentazione di attrezzi, materiali e tecniche – tra clownerie, pantomima e bolle di sapone – per trovare nuove forme espressive attraverso l’uso delle bolle.

Atteso appuntamento al Teatro Comunale Filodrammatici da lunedì 8 a mercoledì 10 aprile 2013 per la Stagione di Teatro Scuola “Salt’in Banco” proposta da Teatro Gioco Vita con Fondazione Teatri e Comune di Piacenza – Assessorato alla Cultura.

In programma lunedì 8 un’unica rappresentazione alle ore 10.30 e martedì 9 e mercoledì 10 doppie recite alle ore 9 e alle ore 10.45, per le scuole dell’infanzia e le primarie (lo spettacolo è dedicato ai bambini dai 3 ai 10 anni).

“L’omino della pioggia”, visto l’elevato numero di richieste di partecipazione da parte delle scuole, sarà ripreso anche da martedì 16 a giovedì 18 aprile, sempre al Teatro Comunale Filodrammatici.

In questo nuovo spettacolo Michele Cafaggi si propone di continuare ad approfondire il rapporto tra la comicità del gesto, l’utilizzo della magia e delle arti circensi e il gioco con gli oggetti quotidiani e la loro trasformazione in “attrezzo magico”, per un teatro che non sia solo stupore ma anche racconto emotivo.

“L’omino della pioggia” racconta una notte tra acqua, bolle e sapone. Piove, la finestra è aperta e in casa ci vuole l’ombrello. Che strano questo omino tutto inzuppato: fa uno starnuto ed esce una bolla di sapone. Anzi due. Anzi moltissime bolle di sapone. Ma cosa succede? La casa si riempie di bolle di tutte le dimensioni, minuscole e giganti, schiumose e trasparenti come cristallo. Intanto la pioggia non smette di cadere. E tra poco scenderà pure la neve.

Un uomo sorpreso da un violento temporale riesce a raggiungere la sua abitazione, ma nemmeno al riparo il maltempo e gli imprevisti gli danno tregua. Un viaggio onirico e visuale verso il sereno, accompagnati dalla magia delle piccole cose e da spettacolari effetti con acqua e sapone.

Michele Cafaggi è mimo, clown e giocoliere e da diversi anni sviluppa teatralmente la tecnica delle bolle di sapone giganti, in particolare con lo spettacolo Ouverture des saponettes: un concerto per bolle di sapone. Ha studiato in Italia e in Francia con J. Edwards, Quelli di Grock, P. Gaulier, M. Marceau, P. Radice, presso L’Ecole Nationale du Cirque Fratellini e la Scuola di Arti Circensi della Sala Fontana.

Dal 1993 lavora come artista di strada, partecipando a festival teatrali (in Italia, Francia, Spagna, Canarie, Brasile e Nepal), al tour “Anime Salve” di De Andrè, al Giro d’Italia e ai programmi tv “Solletico”, “Paperissima”, “Skatafascio”, “I ragazzi del ’99”, “Tg costume e società”. Con Gli Eccentrici Dadarò riceve il premio Stregagatto 2004 come migliore compagnia emergente, con Davide Visconti il primo premio e il premio del pubblico al Festival internazionale di teatro di strada di Ascona e con la Grande Compagnia del Mago Barnaba il Pavè di bronzo 2007 al Festival International des Arts de rue di Vevey (Ch). È Dottor Sogno nei reparti pediatrici dove opera la Fondazione Theodora Onlus e dedica questo spettacolo a tutti i bambini incontrati in ospedale.

Per tutte le attività di “Salt’in banco” la prenotazione è obbligatoria e deve pervenire all’Ufficio Scuola di Teatro Gioco Vita, telefono 0523.315578 – fax 0523.338428; scuola@teatrogiocovita.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.