Torna a Pianello la Festa d’la Galeina Grisa

La Pro Loco di Pianello Val Tidone con il patrocinio del Comune di Pianello V.T. organizza da numerosi anni la tradizionale "Festa d’la Galeina Grisa". L’associazione promuove l’iniziativa per salvaguardare e favorire il tramandarsi delle tradizioni folkloristiche locali e per la promozione dei prodotti tipici, vini, salumi Dop e specialità della Val Tidone.

Più informazioni su

La Pro Loco di Pianello Val Tidone con il patrocinio del Comune di Pianello V.T. organizza da numerosi anni la tradizionale “Festa d’la Galeina Grisa”. L’associazione promuove l’iniziativa per salvaguardare e favorire il tramandarsi delle tradizioni folkloristiche locali e per la promozione dei prodotti tipici, vini, salumi Dop e specialità della Val Tidone.
 
La manifestazione attira a se diverse migliaia di visitatori provenienti da tutta la Provincia di Piacenza, Pavia, Milano e dalla vicina Lombardia in genere.
 
La Val Tidone è la più occidentale delle Valli piacentine, terra di confine ha forti legami con l’oltrepò ed il sud milanese; le fiere e sagre tipiche sono una vera e propria risorsa culturale immateriale della vallata, la festa d’la Galeina Grisa è il primo evento che apre la stagione delle manifestazioni a Pianello, si tiene in contemporanea la Fiera di Primavera con oltre 200 bancarelle.
 
Il tradizionale evento pianellese quest’anno prevede 2 giorni di festeggiamenti. Grande fiera con Bancarelle, Macchine Agricole, Parco Divertimenti il 1° Maggio… Stand Gastronomici in piazza Umberto e grandi serate Danzanti!
– Programma – Edizione 2013 – 30 Aprile – 1 Maggio
 
Martedì 30 Aprile – Stand Gastronomici, Parco Divertimenti e Serata Danzante
ore 19.00 – Apertura Stand Gastronomici con Prodotti Tipici, Vini e Salumi Dop piacentini
ore 20.30 – Serata danzante con Marcolino Group
Mercoledì 1 Maggio – Fiera di Primavera, dalle 8.30 per tutta la giornata Bancarelle, Mostre, Macchine Agricole, Parco Divertimenti, Stand Gastronomici e Mercatini dell’Antiquariato e della Creatività…
ore 8.30 – Apertura Stand Gastronomici per tutta la giornata con Frittate, panini col cotechino, Vini e Salumi Dop piacentini
ore 12.30 – 14.30 – Pranzo in piazza Umberto I con specialità pianellesi e le Frittate de “la Galeina Grisa”…
ore 18.30 – “primo Maggio in passerella” – sfilata di moda primavera estate 2013, in piazza Umberto I organizzata in collaborazione con: Revolution Navicelli acconciature, lo Scrigno intimo e abbigliamento, Scarpe Diem, FirmaTevi abbigliamento, centro estetico Dallarda;
ore 19.00 – Cena in piazza Umberto I con specialità pianellesi e i prodotti Dop della Val Tidone…
ore 20.30 – Serata Danzante con l’orchestra Spettacolo Gigi Chiappin
 
Gli Stand Gastronomici rimarranno aperti tutta la giornata Mercoledì 1 Maggio ma rimarranno chiusi dalle 14.30 alle 17.30 per consentire ai volontari di riposarsi e ristorarsi…
 
– Cenni Storici
 
Le origini di questa festa, come di tutte le celebrazioni del Calendimaggio, si perdono nella notte dei tempi e si possono probabilmente collegare all’antico mito della gallina dalle uova d’oro che, in diverse forme, era conosciuto in Europa ed Asia.
E’ Certo che l’uovo, simbolo di vita, dà alle feste di Calendimaggio un valore propiziatorio collegato alla fertilità della terra e all’abbondanza delle messi. In Valtidone la notte del 30 Aprile gruppi di giovani si riuniscono e si inoltrano nelle campagne verso frazioni e casolari. Giunti nelle aie intonano la tradizionale “maggiolata” propiziatoria.
 
Durante questo canto la padrona di casa si affaccia a donare le uova e riceve in cambio la strofa di ringraziamento e di buon auspicio, ma se non si affaccia c’è una apposita strofa che prevede disgrazie per chioccia e pulcini.
 
Spesso i cantori vengono invitati in casa per una bevuta, ma presto il giro prosegue verso altri casolari e così fino alle prime luci dell’alba. Le uova raccolte vengono cucinate dalla compagnia.
 
In concomitanza con la Fiera di Primavera del 1 Maggio la Pro Loco organizza la Festa d’la Galeina Grisa con stand gastronomici che offrono frittate, salumi Dop, piatti locali e ottimo vino. Sul palco canti popolari, danze in piazza… Per grandi e piccoli il parco divertimenti.
 
– il Menù degli Stand Gastronomici
 
Martedì 30 Aprile
Antipasto coi Salumi Dop piacentini
Panini col Cotechino
Panini col Salume Dop
Zuppa di ceci
Carbonara
Pollo fritto
Patatine Fritte
 
Mercoledì 1 Maggio
Antipasto coi Salumi Dop piacentini
Panini col Cotechino
Panini col Salume Dop
Frittata
Frittata coi Bavaroni
Pisarei e Fasò
Pollo arrosto alla pianellese con patate al forno
Pollo fritto
Patatine Fritte
 
Vini Tipici: Gutturnio e Ortrugo Doc dei Colli Piacentini.
 
Pranzo e Cena al coperto grazie a struttura di oltre 250 metri quadrati e disponibilità di oltre 800 posti. Stand Gastronomici attivi tutta la giornata (chiusi dalle 14.30 alle 17.30) Possibilità di pranzare o cenare con i prodotti e i piatti tipici della cucina piacentina di alta qualità.
 
– Spettacoli, iniziative e Intrattenimenti
 
Serate Danzanti in piazza Umberto I, ingresso gratutito, si balla su pista in acciaio!
 
Martedì 30 Aprile – Marcolino Group
Mercoledì 1 Maggio – orchestra spett.lo Gigi Chiappin
 
Iniziative e mostre:
 
Mostra di pittura presso la Sala Novara
Mostra statica “Arma Aeronautica” presso il nuovo teatro “ex-Società Operaia”
Mercatini dell’antiquariato e della creatività

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.