Le Rubriche di PiacenzaSera - UniCatt

A Giulia Rosanna Decordi la borsa di studio del Rotaract Club di Cremona

La studentessa è stata premiata come miglior studente del primo anno della Facoltà di Agraria dell'Università Cattolica di Piacenza

Giulia Rosanna Decordi, iscritta al secondo anno del corso di laurea in Scienze Tecnologie Alimentari della facoltà di Agraria di Piacenza è la vincitrice della borsa di studio assegnata dal Rotaract Club di Cremona che si è distinta per merito, avendo brillantemente superato gli esami del primo anno di corso. La borsa è stata istituita per ricordare la prematura scomparsa di Girolamo Balestreri, socio del Rotaract, già studente della facoltà di Agraria.

Giovedì 23 maggio, alle ore 15, presso la sede piacentina dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, alla presenza del Presidente del club Rotaract, dott. Lino Andrea Pavesi, di alcuni familiari dello studente Balestreri, del Preside della facoltà di Agraria, prof. Lorenzo Morelli, e del Direttore di Sede della Cattolica di Piacenza-Cremona, dott. Mauro Balordi, si terrà la consegna della borsa di studio.

Il Rotaract Club Cremona è un’associazione patrocinata dal Rotary International composta da giovani di età compresa tra i 18 ed i 30 anni, che compiono attività di servizio verso le comunità in cui risiedono. Club di servizio, è presente a Cremona fin dal 1979: in questi oltre vent’anni il Rotaract Club Cremona si è distinto per le sue attività di servizio, sostegno e promozione di realtà ed eventi culturalmente e socialmente rilevanti.

Tra le attività di primaria importanza del sodalizio, vi è quella di sostenere le nuove generazioni, in particolare ragazzi meritevoli di aiuto e di sostegno, sia in ambito sociale che culturale. È per questa ragione che, da diversi anni, in collaborazione con l’Università Cattolica di Piacenza-Cremona, ha deciso di ricordare la grave e prematura scomparsa dell’amico e socio Girolamo Balestreri, già studente della facoltà di Agraria, sostenendo il percorso di studi di un giovane meritevole iscritto a un corso di laurea di primo livello della stessa facoltà.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.