Quantcast

Alpini e calcio, a San Lazzaro si improvvisa un torneo per i Pulcini

E finisce così, con gli alpini che tra una festa e l'altra, tra un bicchiere e l'altro, decidano di organizzare un torneo di calcio dedicato ai bambini (Pulcini classe 2004-2005) su due piedi. E' successo al campo sportivo di San Lazzaro («per noi è una gioia e un onore ospitarli») con la società calcistica piacentina che ha organizzato un piccolo concentramento con i Pulcini del San Lazzaro, Niviano, Junior Pontolliese e Drago San Giorgio, rigorosamente senza classifica, tutti premiati e tutti vincitori. 

Più informazioni su

Piacenza – E finisce così, con gli alpini che tra una festa e l’altra, tra un bicchiere e l’altro, decidano di organizzare un torneo di calcio dedicato ai bambini (Pulcini classe 2004-2005) su due piedi. E’ successo al campo sportivo di San Lazzaro («per noi è una gioia e un onore ospitarli») con la società calcistica piacentina che ha organizzato un piccolo concentramento con i Pulcini del San Lazzaro, Niviano, Junior Pontolliese e Drago San Giorgio, rigorosamente senza classifica, tutti premiati e tutti vincitori. E’ il segno del gemellaggio nato tra il club bianconero e i 280 alpini di Roncadelle e Torbole Casaglia (Brescia), un torneo voluto da ambo le parti perché lo sport – soprattutto per i più piccini – è una parte formativa importante e gli alpini (con Luigi Martinelli e Osvaldo Bianchetti in testa) hanno voluto, inoltre, contraccambiare l’ospitalità che gli è stata data dal club San Lazzaro. Non poteva mancare a questo torneo, che si rinnoverà di anno in anno, anche Astutillo Malgioglio: «Con Brescia ho un legame particolare, non potevo mancare». E sì, con gli alpini succede anche questo, che dal nulla nasca un torneo per i bambini. Meraviglioso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.