Quantcast

Foto, musica e stelle. Sabato torna la Notte dei Musei foto

Piacenza si prepara ad accogliere l’edizione 2013 della Notte dei Musei. Nella serata di sabato 18 maggio i musei cittadini resteranno aperti oltre il solito orario, e ospiteranno laboratori, concerti, iniziative di animazione rivolte a tutti

Più informazioni su

Piacenza si prepara ad accogliere l’edizione 2013 della Notte dei Musei. Nella serata di sabato 18 maggio i musei cittadini resteranno aperti oltre il solito orario, e ospiteranno laboratori, concerti, iniziative di animazione rivolte a tutti. Tema dell’edizione 2013 sarà la fotografia, con mini laboratori fotografici a palazzo Farnese.
Il calendario della manifestazione e’ stato presentato in Comune dagli assessori Tiziana Albasi e Katia Tarasconi, insieme alla dirigente comunale Antonella Gigli. «Si tratta di un’iniziativa che sicuramente servira’ a valorizzare la nostra città, il commercio può aiutare la cultura e viceversa» ha osservato l’assessore Tarasconi.

Il programma completo e’ consultabile sul sito www.lanottedeimusei.it, portale nazionale della manifestazione, gestito dalla società di comunicazione e grafica di Piacenza, Made, rappresentata da Silvia Pagani. «Un portale che lo scorso anno ha registrato un vero e proprio boom di contatti, un esempio positivo di come conunicazione culturale» ha detto Federico Benassi di Groupama Assicurazioni, sponsor della manifestazione.

I musei cittadini che hanno aderito alla Notte dei Musei sono i Musei Civici di Palazzo Farnese, galleria d’arte moderna Ricci Oddi, Galleria Alberoni e Museo Civico di Storia Naturale. Tra le iniziative di spicco il concerto – danza di tango, alla Cappella Ducale, alla Ricci Oddi concerto con il primo appuntamento della rassegna Musiche Nuove a Piacenza, curato dall’associazione musicale Novecento, alla Galleria Alberoni sara’ possibile guardare le stelle insieme al gruppo Astrofili di Piacenza.


IL PROGRAMMA


Musei Civici di Palazzo Farnese

IMMAGINA
Dalle pitture rupestri alla fotografia
Apertura gratuita dalle 20.30 alle 01.00
Alcune sezioni sono visitabili solo su visita guidata, altre liberamente (ultimi ingresso 00.30). Per partecipare alle visite guidate e ai laboratori fotografici, occorre prenotarsi la sera stessa al Punto Informazioni nel cortile (davanti alla biglietteria in caso di pioggia).
Le sezioni aperte per le visite libere sono:
>    Museo del Risorgimento
>    Sala dei Tappeti
>    Fegato etrusco
>    Collezione Rizzi-Vaccari e Sala del Botticelli
>    Sezione Archeologica
>    Mostra “Un Raffaello per Piacenza”


Programma

La fotografia oggi risponde ai medesimi bisogni dell’uomo che dipingeva sulle pareti rupestri o del pittore di corte che immortalava sulle tele i nobili matrimoni? Questo sarà il filo conduttore della serata per adulti e bambini. E ancora: visite guidate e libere, animazioni teatrali, musica dal vivo e dj set, degustazioni di vini locali.
Per tutta la serata sarà possibile scattare fotografie anche all’interno del Museo.


Museo Civico

Il Ritratto: dal pennello a photoshop. Una Santa, un Papa e un Condottiero
Viaggio alla scoperta di Santa Caterina d’Alessandria, di Papa Paolo III e di Alessandro Farnese: itinerario trasversale tra affreschi e dipinti che raccontano la figura umana nel corso dei secoli, dal Medioevo all’Era Moderna.
Orari: 20.45 – 22.30 – 00.00
Durata: 40 minuti
Max 35 persone per gruppo


Museo Civico

Photolab: mini laboratori di fotografia
a cura di FotoDigital Professional
Orari:
>    21.00 – Luci e Forme: l’immaginario possibile
>    22.30 – Imagina: guardare, fotografare, creare
>    23.45 – Nero e bianco: cogliere l’essenziale
Durata: 45 minuti
Max 20 persone per gruppo – i partecipanti devono essere dotati di una propria macchina fotografica digitale


Pinacoteca

Il Ritratto: dal pennello a photoshop. L’apparenza (non) inganna
Le diverse “inquadrature” dei ritratti raccontano l’identità del personaggio: la posizione, le vesti, gli accessori, tutto è funzionale alla descrizione della santità o della nobiltà. Opere di riferimento: Justus Sustermans e Gaspare Landi ma, soprattutto, Ilario Spolverini il pittore ufficiale del Duca Francesco Farnese che ha “fotografato” col pennello il giorno delle nozze di Elisabetta.
Orari: 21.00 – 22.45 – 00.15
Durata: 40 minuti
Max 35 persone per gruppo


Sezione Archeologica – Aule didattiche

Fotografie di pietra
Percorso didattico-teatrale per bambini dai 4 ai 10 anni
I piccoli partecipanti avranno la fantasmagorica opportunità di vedere per primi (!!!) uno straordinario ritrovamento archeologico… Tra antichissimi ominidi e suggestive pitture rupestri – le prime ‘fotografie’!- parteciperanno alle riprese del film MAMMUT SARAI TU!, mettendo alla prova le proprie abilità di veri artisti sapiens.
Orari: 20.30 – 21.45 – 23.00
Durata: 45 minuti
Max 25 bambini per gruppo


Cortile

Immagini in movimento
Un’evocativa performance di quattro danzatrici della compagnia Incongruo Rapportarsi introduce alla proiezione di cortometraggi selezionati da Concorto Film Festival
Orario: 22.00
Durata: 30 minuti

Spazio Mostre Cittadella
Un Raffaello per Piacenza
Visita guidata alla mostra condotta dalla Direttrice dei Musei Civici Dott.ssa Antonella Gigli
Orario: 23.45
Durata: 60 minuti circa
Max 30 persone


Spazio Mostre Cittadella

Due angeli per te
Attività ludico-didattica alla mostra Un Raffaello per Piacenza rivolta ai bambini dai 5 ai 10 anni
I bambini avranno la possibilità di rielaborare l’immagine dei famosi angioletti dell’opera di Raffaello, attraverso l’utilizzo di vari materiali (tempere, lana, carte colorate, ecc.). Potranno poi portare a casa la lunetta con gli angioletti che avranno realizzato.
Orari: 21.00 – 22.30
Durata: 45 minuti
Max 30 bambini per gruppo


Museo del Risorgimento

Pr’una santa cäusa söla
Risorgimento in poesia – Rappresentazione teatrale
Orari: 21.15 – 22.30 – 23.30 – 00.30
Durata: 20 minuti circa
Max 35 persone per gruppo

Museo delle Carrozze
Signori, in Carrozza! Viaggiatori non per caso
Visita guidate e letture sul tema del viaggio ai tempi del Grand Tour a cura degli studenti del Liceo Ginnasio Statale Gioia di Piacenza
Orari: 20.30 – 21.45 – 23.00 – 00.15
Durata: 45 minuti
Max 35 persone per gruppo


Cappella Ducale

Le Grand Tango
Concerto a cura del Centro Culturale Italo Tedesco
Bettina Block – mezzosoprano
Corrado Pozzoli – pianoforte
Paolo Costanzo – violino
Coreografie: Piacetango
Orario: 21.00
Durata: 60 minuti circa


Loggiato

Degustazione di vini locali con la Cantina Tenuta Pernice di Castelnovo Val Tidone.
Al costo di 2 euro si accede al tavolo di degustazione dei vini, ricevendo in omaggio un calice con marsupio.
Arredi a cura di Driade e PC PLAST.

MUSEO  CIVICO DI STORIA NATURALE
UNA GIORNATA BLU E UNA NOTTE…BIANCA AL MUSEO
In collaborazione con Africa Mission,  Liceo Volta e Istituto Casali di Castel San Giovanni.

Dalle  15.30 alle 24.00 visite guidate alla Mostra “H2…hO acqua bene di tutti”
guide d’eccezione  gli studenti che hanno realizzato le opere

Dalle 15.30 alle 17.00  Danzinfesta
Laboratorio di danza per bambini con il gruppo piacentino Danzinfesta

Dalle 17.30 alle 19.00 “Sperimentiamo l’acqua nell’arte”   
Laboratorio artistico per bambini e ragazzi con gli studenti che hanno realizzato
le opere della mostra

Alle 19.00 piccolo aperitivo e rinfresco multietnico  con Mammeincucina
stuzzicherie  e assaggi della Provincia e…non solo.
Grazie a mamme e nonne degli studenti e volontari di Africa Mission Cooperazione e Sviluppo

Alle 21.00 proiezione  del film Hotel Rwanda
Conosciamo meglio l’Africa


GALLERIA D’ARTE MODERNA RICCI ODDI

Ingresso gratuito e apertura straordinaria dalle 21 alle 24
Alle  21.30 primo appuntamento della rassegna MUSICHE NUOVE A PIACENZA,
con il coordinamento artistico dell’associazione musicale Novecento e il contributo e il patrocinio del Comune di Piacenza.?Con Camillo Mozzoni (oboe) e Lorenzo Missaglia (flauto).?

GALLERIA ALBERONI
TRA CIELO E TERRA
La natura in terra nelle visite al parco del Collegio Alberoni e all’elegante giardino interno, in cielo con la visione della Luna e di Saturno a cura del Gruppo Astrofili, dipinta nelle opere d’arte contemporanea della Collezione Mazzolini dedicate al tema della natura e del paesaggio in un allestimento pensato per l’occasione, in musica con il Coro Femminile Ildegard von Bingen che eseguirà un originalissimo concerto costituito da carmina e canti.

L’incanto della terra. La Notte al parco
Dal tramonto al calare della notte sarà possibile visitare il grande parco del Collegio Alberoni e l’elegante giardino interno per scoprirne la storia, gli sviluppi avvenuti nei secoli, la bellezza e le qualità naturalistiche. Il parco e il giardino interno del Collegio sono stati oggetto di un approfondito studio anche da parte di alcune classi di studenti dell’istituto Tecnico Agrario Raineri della scuola elementare di San Lazzaro. Nella Sala Arazzi verrà proiettato continuamente un video di circa 10’che racconta per immagini e suoni la storia degli spazi verdi del Collegio.

L’arte della natura nella Collezione Mazzolini
Una selezione di opere d’arte contemporanea appartenenti alla Collezione Mazzolini e tutte dedicate al tema della natura e del paesaggio saranno visibili nella saletta della Galleria Alberoni in un allestimento pensato per l’occasione.

Musica tra cielo e terra. O corucans lux stellarum
Al calare della notte nella Chiesa di San Lazzaro il Coro Femminile Ildegard von Bingen eseguirà un originalissimo concerto intitolato O corucans lux stellarum costituito da carmina e canti composti da Ildegarda di Bingen (1098 – 1179) santa e dottore della Chiesa, musicista, mistica teologa, esperta di scienze naturali e di medicina.

Dalla terra al cielo. Saturno e la Luna

Al calare della notte e all’accendersi dei pianeti e delle stelle il Gruppo Atrofili di Piacenza guiderà il pubblico nella visione della Luna e di Saturno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.