Monticelli, recuperato in Po il cadavere di un uomo. Difficile l’identificazione  foto

E’ stato recuperato il cadavere avvistato nel Po all’altezza di Isola Serafini in provincia di Piacenza. Un solo dettaglio potrebbe aiutare il riconoscimento, l’uomo indossa un paio di scarpe da ginnastica nere di marca Diesel 

E’ stato recuperato dai vigili del fuoco il cadavere avvistato nel Po all’altezza di Isola Serafini in provincia di Piacenza. Secondo quanto riferito dai carabinieri si tratta del corpo di un uomo, dall’apparente età di 40/50 anni, in avanzato stato di decomposizione: si presume che si trovasse in acqua da almeno un mese stando alle prime valutazioni. Difficile dunque la sua identificazione: un solo dettaglio potrebbe aiutare il riconoscimento, l’uomo indossa un paio di scarpe da ginnastica nere di marca Diesel, numero 43. 

IN MATTINATA IL RITROVAMENTO – E’ stato avvistato questa mattina il corpo segnalato ieri pomeriggio da un pescatore lungo il fiume Po. Il ritrovamento è avvenuto a Isola Serafini, nella zona di Monticelli, dove nelle scorse ore si erano concentrate le ricerche dei vigili del fuoco. Difficoltose le operazioni di recupero. Sul posto sono presenti anche i carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola. L’allarme era scattato nel primo pomeriggio di lunedì, dopo che un pescatore in barca aveva notato un corpo affiorare dal fiume nei pressi di alcuni tronchi. Immediate erano scattate le ricerche, rimaste senza esito fino al ritrovamento di questa mattina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.