Musica diffusa, a Pontenure i talenti dell’Accademia della Voce di Milano foto

Neppure la pioggia ha fermato un altro bellissimo pomeriggio trascorso nell’affascinante cornice della serra-teatro di Villa Raggio a Pontenure, durante il secondo weekend del Festival Musica Diffusa promosso dall’Associazione Banda Larga

Più informazioni su

Neppure la pioggia ha fermato un altro bellissimo pomeriggio trascorso nell’affascinante cornice della serra-teatro di Villa Raggio a Pontenure, durante il secondo weekend del Festival Musica Diffusa promosso dall’Associazione Banda Larga. Sul palco 16 meravigliose performance di 16 grandi interpreti dell’Accademia della voce di Milano per uno spettacolo interamente “unplugged”, accompagnato al pianoforte dalle coinvolgenti note del maestro e fondatore Davide Scagno, capace di dare continuità ad un percorso musicale composto da molteplici stili e variegati timbri vocali.

La performance ha proposto brani appartenenti ad ogni genere musicale ed é stata creata appositamente per quest’occasione dall’Accademia della Voce, una struttura didattica che offre un percorso programmato di formazione dell’espressione vocale moderna, per farne  la principale attività professionale o avere un serio approccio in chiave amatoriale. Talento, bravura ed eleganza hanno così inondato la serra di note, ridando vita ad uno spazio, ad un teatro, da tempo dimenticato.

Il festival Musica Diffusa è stato realizzato grazie al supporto di: L’Orto Botanico (sgombero, pulizia e piante); Kairòs Magazine (comunicazione e grafica); Santantoninotrentaquattro Vintage e Santafabbrica (allestimento e atelier con abiti, accessori e complementi d’arredo); Birrificio Artigianale La Buttiga (brunch domenicali). Foto di Alessia Santambrogio per Kairòs Magazine

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.