Musica Diffusa: musica, sapori e colori di primavera LE FOTO foto

Il sole che sabato pomeriggio non ha proprio voluto mostrarsi durante la presentazione di "Cibi DiVersi", libro scritto dal salumaio matto di Novara Vittorio Valenta, questa mattina invece è apparso con tutta la sua forza, accogliendo il pubblico e gli artisti nella luminosissima serra.
 

Più informazioni su

Una mattinata di splendida musica unita ai tanto attesi colori e sapori della primavera. Il sole che sabato pomeriggio non ha proprio voluto mostrarsi durante la presentazione di “Cibi DiVersi”, libro scritto dal salumaio matto di Novara Vittorio Valenta, questa mattina invece è apparso con tutta la sua forza, accogliendo il pubblico e gli artisti nella luminosissima serra.
 
Musica Diffusa nella giornata di domenica 26 maggio sbalordisce con le sonorità del Quartetto Archimia: quartetto d’archi che unisce la disciplina classica all’estro della musica pop, rock e jazz. Il gruppo ha presentato il nuovo album No Limits String Quartet insieme a due ospiti d’eccezione: Red Canzian (dei mitici Pooh) e Chiara Canzian interprete di alcuni dei brani del nuovo cd. 
Il numeroso pubblico è rimasto affascinato dagli arrangiamenti originali e di grande effetto di brani conosciuti, ma ascoltati sempre in circostanze e con modalità diverse. 
 
Tra i fiori, le sculture di Cristina Costanzo che grazie alla giornata di sole, abbellivano anche il giardino esterno alla serra e la ricca partecipazione del pubblico, la mattinata di musica diffusa ha fatto scivolare, nella splendido luogo che la ospita, un’esperienza di suoni e convivialità che hanno accolto con originale trasversalità la curiosità dei visitatori.
 
Il festival Musica Diffusa è stato realizzato grazie al supporto di: L’Orto Botanico (sgombero, pulizia e piante); Kairòs Magazine (comunicazione e grafica); Santantoninotrentaquattro Vintage e Santafabbrica (allestimento e atelier con abiti, accessori e complementi d’arredo); Birrificio Artigianale La Buttiga (brunch domenicali).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.