Sabato e domenica torna “Musica Diffusa” a Pontenure

Dopo la pausa obbligata (ma molto divertente!!) della presenza degli Alpini nella nostra Provincia, i ragazzi di Banda Larga sono alle prese con i preparativi del secondo week-end del Festival. Ecco il programma delle prossime due giornate

Più informazioni su

Torna “Musica Diffusa” a Pontenure

Dopo la pausa obbligata (ma molto divertente!!) della presenza degli Alpini nella nostra Provincia, i ragazzi di Banda Larga sono alle prese con i preparativi del secondo week-end del Festival. Ecco il programma delle prossime due giornate:

Sabato 18 maggio alle 16.30 si riparte dando spazio e attenzione ai più giovani: arrivano da Milano infatti i migliori allievi dell’Accademia della voce per presentare “Unplugged Live Show”. L’Accademia della voce fondata e diretta da Davide Scagno è una struttura didattica che offre un percorso ben definito e programmato a tutte quelle persone che intendono fare dell’espressione vocale moderna, sia la principale attività professionale, che un serio approccio costruttivo, in chiave amatoriale. La performance presentata per questa particolare occasione, è di tipo acustico (“unplugged” appunto) ovvero con il solo accompagnamento del pianoforte, che propone brani appartenenti a qualsiasi genere musicale (un excursus a 360° nel mondo musicale moderno) ri-arrangiati per la particolare formazione di piano&voce: formazione che rende lo spettacolo molto intenso, di sicuro e forte impatto emotivo nonché piacevole per qualsiasi ascoltatore, indipendentemente dai personali gusti musicali.

Ecco i brani in programma e i protagonisti:

NICOLÒ BERTERAME, Nature boy
GIULIA DONATI, Wade in the water
FRANCESCA SCELSI, True colors
MARA MANOSPERTI, Splendido splendente
MAURO CIANCIABELLA, Walking on the moon
CAROLA GBELLE’, One day i’ll fly away
ELENA PAGANUZZI, Out of nowhere
DANIELE CASO, Only hope
BENEDETTA GIORGIO, Per elisa
GIULIA GALLO, Skinny love
CHIARA BENNATI, La notte
EMANUELE FORNARO, Back to black
ELISABETTA SABATINI, Things behind the sun
FEDERICA PALAZZETTI, L’uomo che amava le donne
CLARA CAPPELLETTI, Winter
LARA COSTANZO, And all that jazz
SARA MAZZEI, One night only

Al termine, come di consueto, aperitivo gestito dal Bar l’As c’al Vula di Pontenure e Dj set con Dj Savannah.

Domenica 19 alle 11 del mattino, il palco sarà per gli Sugar Pie & Candymen che presenteranno i loro ultimi brani accompagnati da un ospite d’eccezione, il clarinettista Gregory Agid, direttamente da New Orleans. Sugar Pie & Candymen è un quintetto di eclettici musicisti che si diverte a riarrangiare gli evergreen della musica pop, del rock, della discomusic, oltreché i brani contemporanei, nello stile delle orchestre da ballo degli anni Trenta e Quaranta. Gli arrangiamenti sono curati per ricreare le atmosfere retrò da club anni ‘30, con sofisticate armonie vocali accompagnate dai ritmi tipici e danzerecci dello swing, del mambo, del samba e del boogie woogie. La band si è formata nel 2008 dalle esperienze professionali ed artistiche di cinque musicisti italiani. Dalla sua formazione, si è esibita in una varietà di occasioni e luoghi, in Italia e all’estero riscuotendo sempre successo ed apprezzamento per l’eleganza e l’originalità della proposta.
Ad introdurre il concerto un momento di teatro: un breve intervento a cura di Samantha Oldani e Mauro Caminati che condurrà gli spettatori in una dixieland ultraterrena.

Tutti gli eventi si svolgeranno anche in caso di maltempo.

Il Festival Musica Diffusa è stato realizzato grazie al supporto di: L’Orto Botanico (sgombero, pulizia e piante); Kairòs Magazine (comunicazione e grafica); Santantoninotrentaquattro Vintage e Santafabbrica (allestimento e atelier con abiti, accessori e complementi d’arredo); Birrificio Artigianale La Buttiga (brunch domenicali)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.