Quantcast

Bakery, ecco Nicolini: “Al Palanguissola mi sento a casa” foto

"Era difficile pensare che una giocatrice di fresco tricolore potesse arrivare a giocare in una società con soli tre anni di vita - ha detto il presidente Marco Beccari - Un pensiero un po’ folle che siamo riusciti a tramutare in realtà"

Più informazioni su

Giornata di prime volte in casa Bakery, in primis proprio per la presentazione della nuova Società la Bakery sport contenitore sia della sezione pallacanestro che della sezione volley ma soprattutto per la presentazione del vero colpo di mercato del volley femminile, l’arrivo della scudettata Laura Nicolini in casa biancorossa.
Marco Beccari, Presidente della Bakery Sport, si dichiara molto onorato della scelta della Nicolini. “Era difficile pensare che una giocatrice di fresco tricolore potesse arrivare a giocare in una società con soli tre anni di vita. Un pensiero un po’ folle che siamo riusciti a tramutare in realtà. Laura ha capito immediatamente l’importanza del nostro progetto e lo ha sposato subito dimostrandoci di essere non solo un’atleta di alto livello ma anche una persona con valori importanti. La Bakery Sport? Era un passo necessario per meglio gestire due discipline entrambe in serie B ma con obiettivi importanti che vogliamo raggiungere un passo alla volta”.

Laura Nicolini dopo 8 stagioni di Rebecchi, non lascia Piacenza ma riconferma un legame con la città. “Sono contenta – ammette Laura – della mia scelta. Avrei potuto giocare in campionato più prestigiosi, ma quello che mi è stato progettato dalla Società mi ha subito convinto. Non vedo l’ora di ripartire per giocare in quel palazzetto (il Palanguissola) che sento come casa mia”. Maurizio Beccari, direttore generale della Bakery Sport, ha presentato il nuovo logo della Società piacentina annunciando che il raduno della squadra sarà il 20 agosto a Piacenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.