Quantcast

Fossadello, sorpresi con un furgone rubato. Due denunce

Fermati mentre stavano recuperando il furgone rubato. Sembra non fossero delle migliori le intenzioni dei due uomini bloccati questa notte da carabinieri e metronotte a Fossadello di Caorso (Piacenza)

Fermati mentre stavano recuperando il furgone rubato. Sembra non fossero delle migliori le intenzioni dei due uomini bloccati questa notte da carabinieri e metronotte a Fossadello di Caorso (Piacenza). Tutto è iniziato intorno all’1.30, dopo che una pattuglia di Metronotte Piacenza, impegnata in un giro di controllo nella zona, notava un furgone Iveco Daily con il portone laterale parzialmente divelto e il portellone posteriore era aperto. Avvicinatosi, l’agente di vigilanza trovava all’interno del mezzo un piede di porco.

Il furgone, sul quale era stata applicata una targa francese, è risultato rubato a Pontenure una decina di giorni prima: sul posto intervenivano dei carabinieri che, giunti sul posto, si posizionavano a distanza del furgone insieme alla guardia giurata, per verificare se lo stesso venisse prelevato dagli autori del furto che alla vista della pattuglia si erano allontanati. Verso le 4, due uomini venivano visti avvicinarsi al furgone e venivano così immediatamente bloccati da Guardia Giurata e Carabinieri: si tratta di due uomini di origine rumena, uno dei quali con precedenti. Il sospetto è che si preparassero a mettere a segno qualche colpo nella zona: al termine degli accertamenti sono stati entrambi denunciati a piede libero per ricettazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.