Quantcast

“Le allegre comari…”, giovedì lo spettacolo di Progetto Shakespeare e Verdi

Come nelle passate edizioni, i protagonisti del progetto sono 14 giovani attori appassionati di teatro e musica, che dopo un laboratorio pratico iniziato lo scorso dicembre, metteranno a frutto la loro conoscenza ed espressività teatrale

Debutterà giovedì 13 giugno alle 21 al Teatro Filodrammatici di Piacenza il Progetto Shakespeare e Verdi con lo spettacolo “Le allegre comari di Windsor e Falstaff … teatro, musica e poesia”. Si tratta del nuovo progetto teatrale e musicale creato ad hoc da Valentina Escobar per le celebrazioni dell’anno verdiano. Dopo i successi di Antonio e Cleopatra … passioni e poesie e La dodicesima notte … amori e sogni, Valentina Escobar torna a conquistare i giovani piacentini. In occasione del 200esimo anniversario dalla nascita del maestro di Roncole, il Progetto Shakespeare si rinnova e diventa il Progetto Shakespeare e Verdi.

Come nelle passate edizioni, i protagonisti del progetto sono 14 giovani attori, per la maggior parte piacentini, appassionati di teatro e musica, che dopo un laboratorio pratico iniziato lo scorso dicembre, metteranno a frutto la loro conoscenza ed espressività teatrale dando vita a Le allegre comari di Windsor e Falstaff … teatro, musica e poesia. Durante il laboratorio Valentina Escobar guida gli studenti nell’approccio al mondo del teatro, attraverso la conoscenza del proprio corpo e delle tecniche di recitazione, lo studio dei personaggi, la creazione delle scene, fino alla scrittura di un copione vero e proprio. Il risultato finale è un atto unico incentrato sulla figura di Falstaff, il protagonista dell’omonima opera verdiana tratta dal capolavoro shakespeariano Le allegre comari di Windsor. Una pièce avvincente, che unisce la poesia e il teatro di Shakespeare all’armonia della musica di Verdi.

“Dopo più di dodici anni di intenso e gratificante lavoro nella prosa e nella lirica al fianco di indimenticabili Maestri, Attori e Cantanti, sento il bisogno di continuare la mia attività professionale dedicandomi anche ai più giovani appassionati di Teatro e Musica convinta dell’importanza che questi beni possono avere nella vita di tutti noi – spiega Escobar -. “Le Allegre comari di Windsor” è il capolavoro di William Shakespeare che continua da secoli ad affascinare e incantare i suoi lettori, attori, grandi e piccoli interpreti. È la splendida commedia che ispirò Giuseppe Verdi e il suo librettista per la composizione di Falstaff, la sua ultima memorabile opera lirica apprezzata dal pubblico e dagli appassionati di tutto il mondo.”

Valentina Escobar
Regista, drammaturga, operatrice teatrale e formatrice, Valentina Escobar ha collaborato giovanissima, al fianco di alcuni tra i più grandi maestri del teatro italiano e internazionale, come  Carlo Battistoni, stretto collaboratore di Giorgio Strehler, Walter Pagliaro, Henning Brockhaus, Marise Flach, Andrea Jonasson, Robert Carsen , Massimo Castri, Maurizio Scaparro, Luca De Filippo e Filippo Crivelli. In oltre tredici anni di carriera ha lavorato nei più prestigiosi teatri lirici e di prosa italiani e internazionali come il Piccolo Teatro di Milano, il Teatro Carcano di Milano, il Teatro Quirino Vittorio Gassman di Roma, il Teatro Valle di Roma, l’Accademia d’arte e mestieri del Teatro alla Scala di Milano, il Teatro Petruzzelli di Bari , il Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste, il Teatro Massimo di Palermo,il Teatro Carlo Felice di Genova, Il Teatro Lirico di Cagliari, il Macerata Opera Festival all’Arena Sferisterio di Macerata, il Festival della Valle D’Itria di Martina Franca, il Teatro Luciano Pavarotti di Modena, il Teatro Municipale di Piacenza, il Teatro Dante Alighieri di Ravenna, il Teatro Comunale di Ferrara, Il Teatro Verdi di Busseto, la Fondazione Toscanini di Parma, La Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi, il Teatro Verdi di Salerno, il Circuito lirico Lombardo e Toscano, il Teatro Lirico di Oman. Ha inoltre avuto l’opportunità di lavorare con memorabili interpreti quali Mariella Devia, Sonia Ganassi, Tiziana Fabbricini, Leo Nucci, Dimitra Theodossiou, Maria Guleghina, Roberto Scandiuzzi, Silvano Caroli, Alfonso Antoniozzi, Carlo Lepore, Francesco Anile, Sonia Prina , Piero Giuliacci, Ottavio Dantone, Daniel Oren, Stefan Anton Reck, Andrea Battistoni, Giampaolo Bisanti, Corrado Rovaris, Giulia Lazzarini, Elena Ghiaurov, Valeria Moriconi, Andrea Jonasson, Laura Marinoni , Ilaria Occhini e Massimo De Francovich ( solo per citarne alcuni) .

Nel 2011 ha fondato a Piacenza il Progetto Shakespeare, con il supporto del Teatro Gioco Vita – Stabile di Innovazione di Piacenza, il Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa e il Liceo Gioia di Piacenza, con lo scopo di avvicinare i giovani al mondo del teatro. Il risultato del progetto sono stati due spettacoli che hanno conquistato pubblico e critica: Antonio e Cleopatra … passioni e poesie e La dodicesima notte … amori e sogni. Nel 2013, per le celebrazioni dell’anno verdiano, il Progetto Shakespeare trova i suoi partner principali nell’Accademia dell’Arte dello Spettacolo , in Teatro Gioco Vita- Stabile di Innovazione di Piacenza e nel Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa rinnovandosi, dando vita al Progetto Shakespeare e Verdi.


BIGLIETTO
: 6 EURO
BIGLIETTERIA
Teatro Filodrammatici di Piacenza – Via Santa Franca 33 Piacenza
ORARI BIGLIETTERIA
martedì 11 giugno 2013 dalle ore 16 alle 19?mercoledì 12 giugno 2013 dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 17 alle ore 19 giovedì 13 giugno 2013 dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 17 alle ore 20.30
CONTATTI
valeteatro@hotmail.it 3396206300 329 0275525

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.