PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mostra Madonna Sistina, chiusura con performance teatrale

In questo fine settimana i piacentini avranno la possibilità di visitare lo spazio espositivo allestito nella Cittadella di Palazzo Farnese anche in orario serale: domani, sabato 29, in concomitanza con la cena bianca dalle 20 alle 23, mentre domenica 30,  ultimo giorno, dalle 21 alle 23

Più informazioni su

“Un Raffaello per Piacenza: origine e fortuna della Madonna Sistina”, la mostra organizzata nel quinto centenario dell’arrivo a Piacenza del celebre dipinto del maestro del Rinascimento, dal 1754 collocato a Dresda, si avvia a chiudere i battenti. Ma in questo fine settimana i piacentini avranno la possibilità di visitare lo spazio espositivo allestito nella Cittadella di Palazzo Farnese anche in orario serale: domani, sabato 29, in concomitanza con la cena bianca dalle 20 alle 23, mentre domenica 30,  ultimo giorno, dalle 21 alle 23. Invariati gli orari di visita durante il giorno: dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 18. L’ingresso è gratuito, come pure le visite guidate che si terranno con inizio alle 16.30 e ritrovo nella sede della mostra.

Per salutare la chiusura della mostra, domenica alle 21.30,  sempre nel cortile di  Palazzo Farnese, l’associazione culturale Ragazzi al museo metterà in scena la  performance teatrale itinerante a tre voci “Largo al grande Raffaello!”. Il 21 gennaio 1754 la Madonna Sistina di Raffaello lasciava Piacenza alla volta di Dresda: un viaggio che contribuì a trasformare il dipinto da immagine di culto ad opera d’arte, rappresentazione ideale, icona. Dal silenzio che accompagnò la sua  partenza al clamore suscitato una volta arrivata a destinazione e per i secoli a venire, il suo incanto (“da cui non ci si può sottrarre”, come disse Freud) ne determinerà l’immensa fortuna, attraverso le letture e riletture di filosofi, letterari, critici d’arte di tutta Europa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.