Quantcast

Motori, la Silver Flag promette spettacolo foto

La manifestazione è arrivata alle 18 candeline e per l’edizione 2013 si promette il solito grande spettacolo di macchine d’epoca che calamiterà sul territorio piacentino numerosi appassionati prevenienti da tutto il mondo

Più informazioni su

Parte oggi la Silver Flag ma entrerà nel vivo domenica mattina. La manifestazione è arrivata alle 18 candeline e per l’edizione 2013 si promette il solito grande spettacolo di macchine d’epoca che calamiterà sul territorio piacentino numerosi appassionati prevenienti da tutto il mondo. Si inizia sabato mattina con le verifiche tecniche e la registrazione dei concorrenti, dalle 11 alle 12.30 la prima manche sul percorso Castellarquato-Vernasca e dalle 15.30 alle 17, sempre sullo stesso tracciato, la seconda manche. Il sabato si chiude con la cena nella piazza del Municipio a Castellarquato.

Domenica il clou del programma con l’ultima manche alle 10.30 (Castellarquato-Vernasca) e l’aperitivo alle 12 nell’area Antica Pieve a Vernasca. Otto le categorie di vetture ammesse: Turismo, Granturismo, Sport, Prototipi, Sport 2000, Anteguerra, Monoposto a motore anteriore e Monoposto a motore posteriore per un totale di 192 auto che sfileranno. Tra i riconoscimenti assegnati: due Best of Show per la vettura più bella (anteguerra e dopoguerra), il premio Giuseppe Figoni per la vettura più elegante, il premio Giuseppe Merosi per la migliore Alfa Romeo, il premio circuito di Piacenza per la migliore Ferrari e il Trofeo Paola Silva per la vettura più rappresentativa della storia della Castellarquato-Vernasca. Alle 14 le premiazioni. Ingresso libero per assistere alle tre salite e visitare il paddock mentre la cena è solo per i partecipanti. L’organizzazione della manifestazione è a cura del Cpae piacentino con la collaborazione dell’Asi, dell’ACI, Provincia e dei Comuni di Castellarquato, Vernasca, Lugagnano e Piacenza.


Alla Silver Flag anche un’auto storica della Polizia di Stato

Anche quest’anno, come orami da un decennio, la Questura di Piacenza partecipa con una vettura storica della Polizia di Stato alla prestigiosa manifestazione motoristica “Vernasca Silver Flag”, giunta alla XVIII edizione e organizzata in questo fine settimana dal C.P.A.E. – Club Piacentino Automoto d’Epoca. La vettura presente in questa edizione è una di quelle meglio conservate del dopoguerra, con ancora la colorazione amaranto, che contraddistingue le vetture in uso all’allora Corpo delle Guardie di P.S. dagli anni ’40 alla fine degli anni ’50: si tratta di una Alfa Romeo Giulietta 1300 del 1957 (nella foto), perfettamente efficiente, custodita dal Museo Storico delle auto della Polizia di Stato di Roma.

Le tre salite da Castell’Arquato, che contraddistinguono la Vernasca Silver Flag, hanno quindi come apripista anche quest’auto che veniva utilizzata nei servizi di controllo del territorio in ambito prevalentemente urbano; la Giulietta è stata accompagnata, come consuetudine, da una vettura attuale che in questa edizione è stata la nuovissima Fiat Bravo mpj 1.9 JTD da 150 CV, impiegata nei servizi di Volante e controllo del territorio nella nostra città.

La Giulietta, che si destreggia nei tornanti della Val d’Arda, è condotta dall’Ispettore Superiore Michele Mauro e dall’Assistente capo Walter Giarrusso della Questura di Piacenza, nonché da personale dell’Autoparco della Polizia di Stato di Roma, che ha provveduto anche al trasporto sino a Castell’Arquato; questo veicolo, così originale nella sua livrea, viene particolarmente apprezzato dal pubblico, che mostra interesse ed ammirazione per il suo arrivo alla Vernasca Silver Flag.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.