Movimento Sveglia: “Quali le azioni del Comune contro le ludopatie?”

"Anche Piacenza - sottolineano - è colpita sempre più spesso da avvenimenti di quotidiana tragicità legati alla dipendenza al gioco d’azzardo"

“E’ sempre più urgente porre in atto misure concrete contro le ormai conclamate “ludopatie””. A dirlo è il Movimento Civico Sveglia che si rivolge al sindaco Dosi, tra i firmatari del Manifesto contro il gioco d’azzardo, e la giunta “per sapere se sono in essere tutte le azioni previste dal manifesto in oggetto e se sono state adottate tutte le misure cautelative (come le distanze di sicurezza) per limitare al massimo i rischi derivanti dalla dipendenza al gioco d’azzardo”.

“Questo – scrivono – in considerazione inoltre che normative nazionali impongono distanze di sicurezza delle “sale gioco” da ambienti sensibili come scuole, luoghi di culto o luoghi d’aggregazione giovanile”. “Si sottolinea – concludono – anche che Piacenza è colpita sempre più spesso da avvenimenti di quotidiana tragicità legati alla dipendenza al gioco d’azzardo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.