Piacenza – Uno stadio da vivere se riapre il Rettilineo

"L’idea che abbiamo in mente - ci spiega il consulente del club Marco Scianò della Sawyer Consulting - è quella di riaprire il settore che riguarda il rettilineo (e distinti in caso di pioggia) per aumentare i servizi offerti ai nostri tifosi e differenziare i prodotti"

Più informazioni su

L’arrivo di Alessio De Vecchis, bomber del Castelfranco, ha fatto segnare il primo acquisto ufficiale in casa piacentina ma in via Gorra c’è una quantità notevole di carne al fuoco: si spazia da ogni settore, dalle iniziative legate ai tifosi al calciomercato. Naturalmente è quest’ultimo il vero re incontrastato dei pomeriggi estivi e su questo fronte non ci sono al momento novità ufficiali. Tra pochi giorni il centrocampista Claudio Pani potrebbe sciogliere le riserve e far sapere se accetterà o no l’offerta del club biancorosso si allontana nel frattempo la possibilità di ingaggiare il difensore Scietti della Pergolettese. Non si esauriscono qui però gli argomenti che riguardano il mondo biancorosso, la vera novità infatti si registra sul fronte stadio. “L’idea che abbiamo in mente – ci spiega il consulente del club Marco Scianò della Sawyer Consulting – è quella di riaprire il settore che riguarda il rettilineo (e distinti in caso di pioggia) per aumentare i servizi offerti ai nostri tifosi e differenziare i prodotti”.

LEGGI TUTTO IL PROGETTO DI RIAPERTURA DELLO STADIO SU SPORTPIACENZA.IT

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.