Scommessopoli, Gervasoni patteggia un anno e dieci mesi

Ha patteggiato un anno e 10 mesi di reclusione (pena sospesa) l’ex calciatore biancorosso Carlo Gervasoni, uno dei "pentiti" della nota indagine Last Bet che ha portato alla luce un presunto giro di partite combinate. Insieme a lui ha patteggiato un anno e sei mesi anche Filippo Carobbio

Ha patteggiato un anno e 10 mesi di reclusione (pena sospesa) l’ex calciatore biancorosso Carlo Gervasoni, uno dei “pentiti” della nota indagine Last Bet che ha portato alla luce un presunto giro di partite combinate nei campionati di A e B ma anche nelle serie minori. Insieme a Gervasoni questa mattina a Cremona davanti al Gup Francesco Sora ha patteggiato un anno e sei mesi, pena sospesa, anche Filippo Carobbio. Fra le partite oggetto di combine per le quali i due calciatori hanno patteggiato figurano alcune gare del vecchio Piacenza Calcio, poi fallito, e in particolare: Verona-Piacenza del 6 maggio 2006, Siena-Piacenza del 19 febbraio 2011, la “famosa” Atalanta-Piacenza del 19 marzo 2011,Piacenza-Pescara del 9 aprile 2011 e Piacenza-Albinoleffe 21 maggio 2011.


LA VICENDA


Gervasoni in manette. La moglie: “Credo nella sua innocenza”

Scommessopoli, sei ex del Piace deferiti. LE PARTITE COINVOLTE

Calcioscommesse, ecco i patteggiamenti. 20 mesi di squalifica a Gervasoni

Calcioscommesse, confermati i cinque anni di squalifica a Gervasoni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.