Quantcast

Sveglia: “Asilo di Borgotrebbia a rischio chiusura?” Beltrani: “Falso”

Asilo di Borgotrebbia a rischio chiusura?. A chiedere spiegazioni a sindaco e giunta è il Movimento Sveglia dopo che i cittadini del quartiere hanno espresso una "forte preoccupazione per le ricorrenti notizie di prossima chiusura dell’asilo di Via Trebbia". Smentita dell’assessore: "Tutto falso"

Asilo di Borgotrebbia a rischio chiusura? A chiedere spiegazioni a sindaco e giunta è il Movimento Civico Sveglia dopo che i cittadini del quartiere hanno espresso una “forte preoccupazione per le ricorrenti notizie di prossima chiusura dell’asilo di Via Trebbia”. “Considerato – scrivono – che la popolazione del quartiere ha una rilevante percentuale di bambini in età prescolare e vista l’innegabile alta qualità dei servizi offerti dalla struttura, Il Movimento interroga il Sindaco e la Giunta per sapere se sono in essere azioni con la finalità di chiudere la struttura in oggetto e, in caso di risposta positiva, quali sono le alternative offerte alla popolazione residente nel quartiere Borgotrebbia. Si ricorda che il Sindaco e il Consiglio Comunale sono responsabili dei servizi all’infanzia per tutta la popolazione del territorio e che Piacenza si vanta d’essere “La città dei bambini””.


La smentita dell’assessore Beltrani

“Si tratta assolutamente voce scorretta che smentisco categoricamente”. Così l’assessore Paola Beltrani risponde al movimento Sveglia sulla presunta chiusura dell’asilo di Borgotrebbia. “La scuola non è assolutamente a rischio chiusura, funziona a pieno regime e non ha nessuna problematicità. Non ho idea da dove sia uscita questa voce falsa”. Una secca smentita alla quale si associa quella di Elena Brugnoni, presidente del centro educativo Oasi, che si occupa della gestione dell’asilo: “Nessun rischio chiusura – conferma – da parte nostra siamo assolutamente perplessi di fronte a persone che si prendono la libertà di diffondere voci completamente infondate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.