Quantcast

Taglio del nastro per lo sportello piacentino di Confconsumatori

"Lo sportello - ha detto Secondo Malaguti, presidente regionale Confconsumatori Emilia Romagna - sarà aperto per tutti i consumatori che necessitano di eventuali tutele su problematiche a 360°". Presente all’inaugurazione l’avvocato Dario Gatti che offrirà ai clienti una consulenza gratuita

Più informazioni su

Taglio del nastro stamane per lo sportello piacentino di Confconsumatori di via Borghetto 52. “Lo sportello – ha detto Secondo Malaguti, presidente regionale Confconsumatori Emilia Romagna – sarà aperto per tutti i consumatori che necessitano di eventuali tutele su problematiche a 360°”. Presente all’inaugurazione l’avvocato Dario Gatti che offrirà ai clienti una consulenza gratuita.

In particolare Malaguti ha trattato le tematiche relative alle truffe legate alla telefonia ed alla liberalizzazione dei servizi di energia che “ha portato ad una degenerazione del mercato”. “La telefonia – ha detto – è stata liberalizzata 10 anni fa e ciò creò caos e truffe; il mercato dell’energia il 1° luglio del 2007 con un danno economico elevatissimo e forti guadagni da parte dei venditori dell’energia”. “Oggi – ha continuato – le tariffe sono giunte a livelli insostenibili (+11% per il gas e + 14,9% per la luce)”. Molte, secondo Malaguti, le “violazioni al codice del consumo”. Un esempio: “Un sì ad una telefonata – ha detto – non trasforma la persona in un cliente perché non ha valore contrattuale, è solo una truffa che danneggia i cittadini”.

Non solo teleselling. Malaguti ha parlato di altre pratiche commerciali scorrette, in particolare del “meccanismo dei consumi presunti indicati in bolletta. I consumatori segnalano continuamente errori e conguagli spropositati ed illeciti ai quali devono far fronte solo perché le aziende non sempre si fanno carico di un puntuale e regolare servizio di lettura dei consumi”. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.