Quantcast

Tortura, droghe, carceri. Raccolta firme per tre leggi di iniziativa popolare

Organizzata dai Giovani Democratici. Sabato banchetto sotto i portici INA dalle ore 9 alle ore 13: "Invitiamo la cittadinanza a partecipare numerosa e portare il proprio contributo"

Più informazioni su

Mercoledì 26 giugno è la Giornata internazionale contro la tortura e l’abuso di droghe. I Giovani Democratici di Piacenza illustreranno il loro sostegno alle tre leggi di iniziativa popolare promosse dall’associazione culturale Antigone “contro la tortura, il rispetto della Costituzione in materia di carcere e detenzione, in linea con un autentico rispetto dei diritti umani e per una revisione delle attuali norme sulle sostanze stupefacenti ponendo una maggiore enfasi sul recupero dei tossicodipendenti, sulla distinzione a livello legale tra droghe leggere e pesanti e sulla depenalizzazione del consumo personale”. La raccolta firme avverrà presso il banchetto allestito dai GD sotto i portici INA nella giornata di sabato 29, dalle ore 9 alle ore 13. “Invitiamo la cittadinanza a partecipare numerosa – dicono i promotori – e portare il proprio contributo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.