Quantcast

67enne sgozzato in casa, si indaga per omicidio foto

Giorgio Gambarelli, il pensionato di 67 anni trovato senza vita nella serata di ieri all’interno del suo appartamento di via Degani a Piacenza, sarebbe stato ucciso. Su questa pista si stanno concentrando nelle ultime ore le indagini dei carabinieri

Più informazioni su

Giorgio Gambarelli, il pensionato di 67 anni trovato senza vita nella serata di ieri all’interno del suo appartamento di via Degani a Piacenza, è stato ucciso. Su questa pista stanno indagando nelle ultime ore i carabinieri. Inizialmente si era pensato alla possibilità di un tragico gesto da parte della vittima, ex fisioterapista; dopo i primi rilievi eseguiti dal medico legale sul corpo e dagli investigatori nell’appartamento, posto al primo piano di una palazzina, si è fatta strada l’ipotesi di una morte violenta.

Agghiacciante la scena di fronte alla quale si sono trovati i vigili del fuoco, allertati dalla sorella del 67enne che durante la giornata non era riuscita a mettersi in contatto con lui: entrati dal balcone con l’ausilio di una scala visto che la porta d’ingresso risultava chiusa, hanno trovato l’uomo riverso in camera da letto in un lago di sangue con una profonda ferita alla gola. Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri con il nucleo investigativo del capitano Rocco Papaleo. A quanto si è appreso le indagini, coordinate dalla Procura, si stanno concentrando nell’ambito della vita privata e delle conoscenze della vittima, che viveva sola. Al momento viene mantenuto il più stretto riserbo: alcuni i punti ancora da chiarire a partire dall’arma con cui è stato commesso l’omicidio, fino all’orario della morte del 67enne. La sorella avrebbe detto di aver provato a contattarlo senza riuscirvi già dalla mattinata di sabato: non è da escludere quindi che la morte possa essere avvenuta anche nella serata di venerdì. Non sarebbero poi state rinvenute le chiavi di casa; all’arrivo dei soccorritori la porta d’ingresso era infatti chiusa a chiave e non presentava segni di effrazione. Elemento quest’ultimo, che lascerebbe intuire come la vittima potesse aver conosciuto il suo assassino. L’appartamento, che si presentava in ordine, è stato posto sotto sequestro. L’autopsia sul corpo di Gambarelli sarà eseguita all’inizio della prossima settimana, quasi certamente nella giornata di martedì.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.