Quantcast

Banda larga, Lepida migliora a Nibbiano, Pianello e Corte Brugnatella

Ottimizzate lle reti Lepida Wireless, ossia il ridisegno dei percorsi, la ripianificazione radio dal punto di vista sia della ampiezza di canalizzazione che della frequenza, attività che consentono di dare connessioni di migliore qualità, con più banda e meno guasti

Più informazioni su

E’ in corso l’“ottimizzazione” delle reti Lepida Wireless, ossia il ridisegno dei percorsi, la ripianificazione radio dal punto di vista sia della ampiezza di canalizzazione che della frequenza, attività che consentono di dare connessioni di migliore qualità, con più banda e meno guasti.

Tutto ciò è stato reso possibile, spiega Lepida in una nota, dall’incremento del numero di punti d’accesso alla rete Lepida in fibra ottica per molti comuni, prima connessi solo in modalità senza fili. “Via via che la fibra si è avvicinata alla montagna, si sono rese superflue alcune tratte radio, e, riorganizzando le tratte esistenti, il loro percorso diventa più semplice e diretto”.

I territori interessati dall’ottimizzazione, ha informato Lepida, sono quelli delle province di Modena, Parma e Piacenza grazie all’arrivo delle fibre a Montecreto, Sestola, Fanano per quanto riguarda la provincia di Modena; Varsi e Bardi, per la provincia di Parma; Corte Brugnatella, Nibbiano e Pianello Val Tidone, per la provincia di Piacenza.

Gli effetti e i miglioramenti sono a favore dei Comuni di Montese, Riolunato, Pievepelago, Fiumalbo in provina di Modena; Pellegrino Parmense in provincia di Parma; Caminata, Pecorara, Zerba, Ottone e Cerignale in provincia di Piacenza, che hanno a disposizione una connessione radio più performante e di migliore qualità, grazie agli interventi di configurazione degli apparati compiuti dai tecnici di Lepida. Inoltre le tratte radio recuperate potranno essere utilizzate per possibili espansioni della rete esistente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.