Quantcast

Bettola, fine stagione per la Filodrammatica San Bernardino

La Filodrammatica San Bernardino di Bettola, chiude l’anno di "Tegna dur che me resit", ultima commedia di Massimo Calamari, portata in scena dal gruppo, con tre nuove date, tutte in terra Valnurese.

Più informazioni su

La Filodrammatica San Bernardino di Bettola, chiude l’anno di “Tegna dur che me resit”, ultima commedia di Massimo Calamari, portata in scena dal gruppo, con tre nuove date, tutte in terra Valnurese.

Si parte con Domenica 14 Luglio, in quel di Bettola alle ore 21. La serata, realizzata in collaborazione con Proloco Borgonure e Polisportiva Bf, si terrà presso il centro sportivo di Bettola. In caso di maltempo, la rappresentazione sarà spostata all’interno del salone teatro di San Bernardino.

L’incasso della serata, che prevede un ingresso ad offerta, sarà devoluto in parte per l’acquisto di un defibrillatore per il centro sportivo del paese, ed in parte all’asilo infantile.

Domenica 21, alle ore 21, sarà la volta di Pontedellolio, a vedere in scena la compagnia Bettolese, presso il parco Villa Rossi, sede dei palazzi comunali. Commedia realizzata con il patrocinio del comune di Pontedellolio. Ingresso ad offerta.

Giovedì 24 Luglio, sempre alle 21, a Ferriere l’ultima data in programma. Ad organizzare l’evento, il coro “Le Ferriere”. La commedia i terrà presso la piazzetta ex municipio. Ingresso ad offerta.

“Si chiude così il progetto legato a “Tegna dur che me resit” afferma Calamari “iniziato lo scorso Agosto e che ci ha visto impegnati in nove rappresentazioni in giro per la provincia. È stata una grande soddisfazione, al pensiero che solo un anno fa, lottavamo per “sopravvivere” come gruppo. Ora abbiamo già in programma una nuova commedia, che ho scritto pochi giorni fa, dal titolo “E po ancura un pö”, di cui a Settembre inizieremo con le prove”.

Con Calmai in scena, e già sicuri protagonisti della prossima stagione, Rosaria Petrali, Valter Favret, Samuela Ferrari, Samuele Bortolotto, Elisabetta Cella, Stefano Chippa, Arianna Grassi, Ivonne Fogliazza e Paola Groppi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.