Defibrillatori obbligatori per le società sportive, pubblicato il Decreto

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto dell’ex ministro della Sanità Balduzzi che obbliga le scoietà sportive di dotarsi dell’apparecchio salvavita. A dare l’annuncio la responsabile del Progetto Vita Daniela Aschieri. 

Più informazioni su

Disciplina della certificazione dell’attività sportiva non agonistica e amatoriale e linee guida sulla dotazione e l’utilizzo di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita. Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto dell’ex ministro della Sanità Balduzzi che obbliga le scoietà sportive di dotarsi dell’apparecchio salvavita. A dare l’annuncio la responsabile del Progetto Vita Daniela Aschieri. 

Nel testo che disciplina della certificazione dell’attività sportiva non agonistica e amatoriale e nelle linee guida sulla dotazione e l’utilizzo di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita, all’articolo 7 viene inserita la obbligatorietà da parte delle società sportive di dotarsi di un defibrillatore per la tutela della salute degli sportivi.

Questa legge sancisce definitivamente l’importanza della presenza di defibrillatori semiautomatici sul territorio e possiamo senza dubbio dire che Piacenza è stato non solo pioniera in Europa ma anche promotrice dello sviluppo della nuova cultura della emergenza dell’arresto cardiaco, che un tempo era solo di competenza sanitaria. Nel 1998 i primi defibrillatori semiautomatici sono stati installati a Piacenza nelle 12 ambulanze di ANPAS e sulle pattuglie della Polizia di Stato, Municipale, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco e Carabinieri che sono stati i primi in Europa a attrezzarsi per la lotta contro l’arresto cardiaco.
I defibrillatori sono strumenti salvavita.

L’obiettivo di progetto Vita Sport con INA Assitalia è quello di dotare gli oltre 300 impianti sportivi di un defibrillatore. Oggi ne mancano circa 200… Progetto Vita responsabile del progetto di defibrillazione precoce di Piacenza è a disposizione delle società sportive piacentine insieme al CONI di Piacenza per raggiungere questo obiettivo di sicurezza e salute pubblica.

per info e contatti www.progetto-vita.eu e mail progettovita.piacenza@gmail.com
Stiamo allestendo un sito dedicato con tutte le informazioni dettagliate www.progettovitasport.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.