Quantcast

Due bambini lasciati soli in auto, denunciata la madre

E’ accaduto martedì a Piacenza. A notare la vettura con a bordo i bambini di 7 e 12 anni una pattuglia della polizia municipale. La donna non ha saputo giustificare in maniera adeguata il proprio comportamento: dovrà rispondere di abbandono di minori

Più informazioni su

Nel corso dell’attività di controllo del territorio intensificata per i mesi estivi, la Polizia Municipale di Piacenza ha effettuato, nei giorni scorsi, diversi interventi.
Transitando in strada Rovinaglia, nel pomeriggio di martedì 23 luglio, una pattuglia ha notato un’auto in sosta all’ombra di un arbusto. Individuando, all’interno dell’abitacolo, la presenza di due bambini (senza alcun adulto), gli agenti hanno immediatamente provveduto al controllo del veicolo, tentando di ricostruire l’accaduto insieme ai due fratelli, rispettivamente di sette e dodici anni. Nel frattempo, grazie al dialogo con i ragazzini, è stata rintracciata la madre, la quale non ha saputo giustificare in maniera adeguata il proprio comportamento. Accompagnati presso il Comando, la donna è stata denunciata all’autorità giudiziaria per abbandono di minori, mentre i figli sono stati riaffidati al padre, ignaro di quanto avvenuto.

Nel pomeriggio di giovedì, gli agenti sono intervenuti nei pressi del negozio Decathlon, dove il personale addetto alla sicurezza aveva fermato il presunto autore di un furto verificatosi poco prima all’interno del punto vendita. All’arrivo della pattuglia, il giovane – residente in Romania ma domiciliato a Piacenza, presso un connazionale – ammetteva di aver sottratto un orologio, riconsegnandolo spontaneamente. Identificato presso il Comando di via Rogerio, è stato quindi denunciato all’autorità giudiziaria per il reato di furto aggravato.

All’inizio della settimana una pattuglia in servizio di controllo del territorio ha invece fermato il conducente di un ciclomotore, un ventiduenne residente in provincia che ha dichiarato di non avere con sé i documenti, perché dimenticati a casa. Dagli accertamenti svolti al terminale della Motorizzazione Civile, è risultato invece che il giovane non aveva conseguito alcun titolo abilitativo alla guida. Inoltre, da ulteriori verifiche è emerso che il ciclomotore non era stato sottoposto a revisione e non era assicurato. Di qui la denuncia all’autorità giudiziaria per guida senza patente e la sanzione pari a oltre 1000 euro, ai sensi degli articoli 80, 180 e 193 del Codice della Strada. Nei primi tre giorni della settimana corrente sono stati circa 200 gli accertamenti svolti su veicoli, persone e attività commerciali mentre le violazioni rilevate sono state 185, di cui tre di natura penale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.