Quantcast

Ecco la Fiera, folla di piacentini dal mattino LE FOTO foto

E’ il giorno della festa del patrono e della grande fiera di S. Antonino. Sacro e profano insieme con le celebrazioni religiose e il tradizionale serpentone di bancarelle che si snoda sul Facsal nelle vie limitrofe          

Più informazioni su

E’ il giorno della festa del patrono e della grande fiera di S. Antonino. Sacro e profano insieme con le celebrazioni religiose e la consegna nella basilica dell’Antonino d’Oro a monsignor Antonio Lanfranchi (di cui riferiamo a parte con la DIRETTA VIDEO), e il tradizionale serpentone di bancarelle che si snoda sul Facsal nelle vie limitrofe. Dalla prima mattina, confidando in temperature più miti, i piacentini si sono riversati lungo il percorso dei banchi (nelle foto). Come vuole la consuetudine anche il sindaco Paolo Dosi ha compiuto un giro sulla fiera insieme all’assessore al Commercio Katia Tarasconi. 

TUTTE LE INFO

 
LA VIABILITA’ – Come ogni anno la zona interessata è chiusa al traffico ma questa volta il Comune ha stabilito delle zone ben precise dove i commercianti potranno piazzare le loro bancarelle. In particolare in viale Palmerio ci saranno 61 postazioni, Viale Beverora (1), Piazzale Genova (21), C.so V.Emanuele (45), Pubblico Passeggio (V.le da P.le Libertà a P.le Genova)
(190), V. F.lli Alberici (17), Via Cavaciuti (2), V. P.Giordani – 1 tratto (26), V.P. Giordani – 2 tratto (22), P.za S.Antonino (1), P.le Libertà (4). In totale saranno 390 gli spazi a disposizione degli ambulanti.
 
NAVETTA – Per garantiere migliore movimento è stata prevista una navetta Stadio/Cheope (percorso attraverso Via Martiri della Resistenza-Nasolini e Farnesiana-P.le Roma ( percorso attraverso Via Colombo, con capolinea P.le Roma) orario 7,00-23,00, con frequenza 10’;
 
SICUREZZA – Per garantire la sicurezza delle centinaia di persone che parteciperanno alla fiera saranno presenti, dalle 8 alle 24, un’ambulanza della Croce Rossa Italiana, una della Croce Bianca ed una della Confraternita della Misericordia per l’assistenza sanitaria, che saranno dislocate in Stradone Farnese, angolo con Corso Vittorio Emanuele, in Piazzale Libertà, nonché tre squadre appiedate che percorreranno, dotate di materiale di soccorso, le vie interessate dalla manifestazione fieristica.
 
IL PROGRAMMA
 
Giovedì 4 luglio, fiera di Sant’ Antonino in centro città dalle ore 7 alle 24. Basilica di Sant’ Antonino, Museo Capitolare e Archivio visite guidate (ore 15, 16 e 17) “Sant’ Antonino e la pace di Costanza. I documenti preliminari alla pace tra Comune e Imperatore” Alle ore 20 Concerto del Placentia Gospel Choir, diretto dal Maestro Raffaella Arzani. La serata è a favore della Croce Rossa. Alle ore 21 in Piazzetta Mercanti (piazza Cavalli) rassegna della canzone dialettale piacentina “Piacenza nel cuore” con Marilena Massarini.
 
Da giovedì 27 giugno a domenica 7 luglio, dalle ore 9 alle 12 e dalle ore 16 alle 19, nella Basilica di Sant’Antonino, si possono visitare le mostre fotografiche “Tra Cielo e Terra. Incontri con la musica” di Giuseppe Balordi e “Antonino d’oro e dintorni” di Carlo Mistraletti.
 
CELEBRAZIONI DEL SANTO
 
Giovedì 4 luglio, Basilica di Sant’ Antonino: alle ore 6.30 Lodi mattutine e la colazione insieme. Sante Messe alle ore 8 e 9. A seguire (ore 10) concerto della Banda Ponchielli da piazzale Genova a piazza Sant’ Antonino. Alle ore 10.45 accoglienza autorità in piazza Sant’ Antonino e alle 11 la celebrazione eucaristica solenne con il presieduta da S. E. Monsignor Gianni Ambrosio, vescovo di Piacenza – Bobbio, con l’offerta del cero in onore del patrono e la consegna dell’onorificenza “Antonio d’oro 2013”. Alle ore 18 i Secondi Vespri e la celebrazione eucaristica vespertina.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.