Quantcast

Estate tempo di feste…anche per i celiaci

Dal 2 al 4 agosto stand senza glutine a San Giorgio e Rockintrebbia grazie ai volontari dell’Associazione Italiana Celiachia di Piacenza che già da anni partecipano ad alcune feste della provincia

Più informazioni su

Chi è celiaco lo sa: il problema maggiore rimane quello di mangiare fuori casa e se cominciano ad essere diversi i locali informati che, grazie al progetto dell’Associazione Italiana Celiachia Alimentazione Fuori Casa, riescono ad offrire un menù senza glutine gustoso e sicuro, altrettanto non accade durante tutte quelle feste che in estate spopolano nella nostra provincia. Da un lato c’è una problematica di tipo oggettivo: per offrire un pasto senza glutine sicuro ed esente da qualunque contaminazione infatti è necessario approntare uno spazio apposta con stoviglie, fuochi, piani di lavoro separati e non dappertutto c’è questa disponibilità di spazi. Ma dall’altra permane ancora una scarsa conoscenza del problema soprattutto dei numeri delle persone coinvolte: solo a Piacenza e provincia sono ormai quasi 700 i celiaci diagnosticati, 700 persone che difficilmente possono prendere parte a tutte quelle occasioni conviviali che rallegrano le nostre estati.

I volontari dell’Associazione Italiana Celiachia di Piacenza già da anni partecipano ad alcune feste allestendo degli stand gastronomici senza glutine e preparando personalmente le pietanze, cercando sempre di offrire un menù il più possibile vicino a quello accessibile a chi non è celiaco. Il prossimo week end saranno impegnati su 2 feste: sabato 3 e domenica 4 agosto alla Festa della birra di San Giorgio i volontari serviranno torta fritta, salumi, patatine e dolci senza glutine; da venerdì 2 a domenica 4 agosto saremo anche a Rockintrebbia a Rivergaro dove offriremo pisarei e fasò, spiedini, patatine, salumi e dolci, tutto ovviamente senza glutine.

“Un ringraziamento – sottolineano – va agli organizzatori di queste feste che ci hanno fornito tutto il sostegno possibile ma soprattutto ai nostri volontari senza i quali anche questi piccoli piaceri sarebbero negati. Aspettiamo quindi tutti i celiaci di Piacenza a provincia a San Giorgio e Rivergaro in questo lungo week end gastronomico gluten free”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.