PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giro Rosa, Giorgia Bronzini si aggiudica la seconda tappa foto

Giorgia Bronzini conquista la seconda tappa del Giro Rosa, 99.6 km con partenza ed arrivo a Pontecagnano Faiano (si affrontava per quattro volte un non troppo semplice circuito di 24.9 km)

Più informazioni su

Giorgia Bronzini riporta l’Italia in trionfo al Giro Rosa

Giorgia Bronzini colora d’azzurro il Giro Rosa. L’Italia ritrova la strada della vittoria nel Giro d’Italia Internazionale Femminile grazie alla bicampionessa del mondo, oro a Geelong 2010 e Copenaghen 2011, che in volata si è aggiudicata la seconda tappa della 24a edizione al termine del quarto giro dell’impegnativo circuito di Pontecagnano Faiano (SA). La sprinter di Piacenza della Wiggle Honda ha centrato la sua settima vittoria stagionale precedendo l’olandese Marianne Vos (Rabo Woman Cycling Team), che rafforza la leadership nella classifica generale conquistata ieri, e la lecchese Barbara Guarischi (Vaiano Fondriest).

«Sono proprio contenta, la mia ultima vittoria al Giro Rosa risale alla Caerano San Marco (TV) – Pontecchio Polesine (RO) del 2008. Una vita fa! Ieri nel finale mi è successo di tutto: ho forato sia la ruota dietro che quella davanti contemporaneamente e mentre una mia compagna mi stava dando la sua ruota, un’americana le è caduta addosso causandoci un’altra foratura. Dopo questo record di sfortuna, sono arrivata al traguardo ultima e staccata, con la voglia però di invertire la classifica già oggi. Ci sono riuscita grazie anche all’ottimo lavoro delle mie compagne» racconta al traguardo la vincitrice di tappa.

Questo il commento della maglia rosa Marianne Vos, come ieri 2a al fotofinish: «Ho sfiorato ancora una volta la vittoria di tappa, ma non posso che festeggiare per essere rimasta in piedi. Per colpa di un avvallamento, dando il colpo di reni, mi si è sganciata la tacchetta destra e ho rischiato seriamente di cadere e di ritrovarmi addosso tutto il gruppo. Forse è stato merito delle mie abilità in sella, ma credo un ruolo fondamentale oggi l’abbia avuto anche la fortuna».

Guarischi veste la maglia bianca di miglior giovane, raggiante: «Che strano vedere il mio nome in un ordine d’arrivo con Bronzini e Vos! Sono emozionata perché non mi è mai capitato di salire sul podio di una corsa così prestigiosa».

Domani andrà in scena l’impegnativa 3a tappa con partenza e arrivo a Cerro al Volturno (IS). Il percorso di 102 km ricalcherà parzialmente quello che aveva visto trionfare Noemi Cantele nel 2009, fino a ieri ultima vincitrice italiana di tappa al Giro Rosa.

Ordine d’arrivo:
1. Bronzini Giorgia (Wiggle Honda) 99,600 km in 2h34’03″ alla media di 38,793 km/h
2. Vos Marianne (Rabo Woman Cycling Team) s.t.
3. Guarischi Barbara (Vaiano Fondriest) s.t.
4. Hall Lauren (Nazionale Usa) s.t.
5. Collins Emily (Wiggle Honda) s.t.
6. Ferrand Prevot Pauline (Rabo Woman Cycling Team) s.t.
7. Kozonchuk Oxana (Rusvelo) s.t.
8. Johnsen Cecilies Gotas (Hitec Products) s.t.
9. Amialiusik Alena (BePink) s.t.
10. Tagliaferro Marta (MCipollini Giordana) s.t.

Classifica Generale:
1. Vos Marianne (Rabo Woman Cycling Team) in 5h27’37″
2. Tagliaferro Marta (MCipollini Giordana) a 17″
3. Guarischi Barbara (Vaiano Fondriest) a 17’’
4. Leth Julie (Hitec Products) a 17″
5. Visser Adrie (Boels Dolmans Cycling Team) a 19’’

Maglie:
ROSA Derma Fresh, Classifica Generale: Vos Marianne (Rabo Woman Cycling Team)
CICLAMINO Selle Italia, Classifica a punti: Vos Marianne (Rabo Woman Cycling Team)
VERDE Saugella, Classifica GPM: Scandolara Valentina (MCipollini Giordana)
BIANCA Algida, Classifica giovani: Guarischi Barbara (Vaiano Fondriest)
BLU Dama, Classifica italiane: Tagliaferro Marta (MCipollini Giordana)ù

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.