Quantcast

Il Comune in lutto per la morte del sindaco di Cardano al Campo

Laura Prati è rimasta vittima di una sparatoria il 2 luglio scorso mentre si trovava nel proprio ufficio in Comune. Dosi: "Noi sindaci chiamati a dare un esempio forte di coesione, che richiami il valore, il ruolo e le difficoltà quotidiane delle istituzioni che rappresentiamo”

Più informazioni su

Le bandiere esposte dal Municipio di Piacenza resteranno abbrunate da oggi sino a domenica 28 luglio, accogliendo l’appello rivolto ai primi cittadini italiani dal presidente dell’Anci Piero Fassino, in segno di lutto per la morte di Laura Prati, sindaco di Cardano al Campo, vittima di una sparatoria il 2 luglio scorso mentre si trovava nel proprio ufficio in Comune.

“E’ il segno doveroso e sincero – commenta il sindaco Paolo Dosi – di una vicinanza ideale e morale ai familiari di Laura Prati, alla comunità tutta di Cardano al Campo, in questa dolorosa circostanza. Nel tributare un omaggio all’impegno e al senso di responsabilità di chi ha reso onore al suo mandato, pagando un prezzo troppo alto per aver svolto il proprio dovere civico e politico, noi sindaci siamo chiamati a dare un esempio forte di coesione, che richiami il valore, il ruolo e le difficoltà quotidiane delle istituzioni che rappresentiamo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.