Quantcast

“Il mio primo Sant’Antonino” le impressioni di Gabriela, studentessa tedesca FOTO foto

In questi giorni la redazione di PiacenzaSera.it sta ospitando una studentessa tedesca, Gabriela Wink, grazie ad uno stage attivato in collaborazione con il liceo Gioia. ieri ha visitato la fiera di Sant’Antonino, e ha voluto condividere con noi le sue impressioni. 

Più informazioni su

In questi giorni la redazione di PiacenzaSera.it sta ospitando una studentessa tedesca, Gabriela Wink, grazie ad uno stage attivato in collaborazione con il liceo Gioia. ieri ha visitato la fiera di Sant’Antonino, e ha voluto condividere con noi le sue impressioni. 

Durante il mio viaggio piacentino sono andata alla Fiera di Sant’ Antonino, uno spettacolo che mi ha suscitato tante impressioni. C’era una Fiera molto grande, dai colori vivaci in cui diverse culture e generazioni si sono incontrate. Non ho notato che si trattava una festa religiosa, ma ho visto molti artisti di strada e venditori ambulanti che hanno cercato di attirare clienti tra la folla. 

Inoltre è stata una possibilità di trovare cose speciali, ad esempio gioielli fatti in casa o di antiquariato e pezzi da collezione. La fiera è un’opportunità per divertirsi con pochi soldi: io ad esempio ho gustato una granita al limone e ho comprato due anelli. 

Gabriela Wink

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.