Quantcast

Lirica, Castell’Arquato si prepara ad accogliere il Festival Illica

Sabato 13 luglio la consegna del Premio a Marco Bellocchio. Dal 14 al 21 luglio concerti, proiezioni ed incontri letterari-musicali

Si alza il sipario sull’edizione 2013 del premio lirico Illica di Castell’Arquato nell’ambito del Festival Illica, interamente dedicato al Bicentenario Verdiano, e della manifestazione Vissi d’Arte. Il ricco cartellone degli eventi, promosso grazie al sostegno e alla collaborazione di diversi partner istituzionali, è stato presentato ufficialmente questa mattina in Provincia alla presenza dell’assessore alla Cultura Maurizio Parma, che ha sottolineato lo sforzo compiuto dal territorio “per offrire, nonostante le difficoltà, una manifestazione culturale di alta qualità”.

La consegna del Premio Illica, giunto quest’anno alla 28esima edizione, è in programma sabato 13 luglio alle 18 al Parco delle Driadi. “Sarà Marco Bellocchio – ha illustrato la direttrice artistica della manifestazione Vivien Hewitt – a ricevere il prestigioso riconoscimento dedicato al drammaturgo-librettista Luigi Illica: il regista si è infatti cimentato l’anno scorso con l’opera lirica  “Rigoletto a Mantova”. Il tenore Nicola Martinucci riceverà l’Illica d’oro alla carriera e altri riconoscimenti saranno assegnati al soprano Norma Fantini, al baritono Alberto Gazale, al conduttore radiofonico Enrico Stinchelli, allo studioso Gaspare Nello Vetro e a Europa InCanto”. Alla serata-evento parteciperanno anche i cantanti del Concorso Illica.

Si prosegue poi, come ha spiegato l’assessore alla Cultura del Comune di Castell’Arquato Bernardo Baccanti, il 14 luglio alle 18,30 a Casa Illica con l’incontro letterario musicale dedicato al volume: “Vissi d’Arte, Luigi Illica librettista” e alle 21 con il concerto “Un insolito verdi” con il duo Maffizzoni-Scanu. Lunedì 15 luglio spazio al film Giuseppe Verdi del 1953 al Parco delle Driadi alle 21 mentre martedì 16 luglio è in programma la proiezione del film del 1954 Casa Ricordi ancora alle 21 al Parco delle Driadi.
Sabato 20 luglio alle 21 nella piazza di Castell’Arquato è in programma la messa in scena de “Il Trovatore” con l’orchestra Filarmonica italiana e la Corale della città di Fiorenzuola; domenica 21 luglio ancora nella piazza monumentale alle 21 “Con Verdi all’opera” con i cantanti del Concorso internazionale Luigi Illica.

Ad impreziosire gli eventi, così come ha illustrato il direttore del Museo delle Cere Stefano Frontini, sarà la presenza della statua in cera di Luigi Illica. All’organizzazione delle serate hanno collaborato la Pro loco di Castell’Arquato, guidata da Tiziana Inzani e  questa mattina rappresentata da Gabriella Tacconi, e la Corale Città di Fiorenzuola rappresentata da Luigi Danesi e Alberto Aliani.

Per informazioni è possibile visitare il sito internet www.luigiillica.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.