Quantcast

Mercoledì 31 va in scena nel centro storico “Piazza Pulita”

Si tratta di un'operazione collettiva, solidale e spontanea di pulizia e igienizzazione di alcune vie del centro storico

Più informazioni su

Il comitato operatori “Botteghe del borgo” e l’”Associazione Centro Storico” promuovono, mercoledì 31 luglio, un’operazione collettiva, solidale e spontanea di pulizia e igienizzazione di alcune vie del centro storico denominata “Piazza Pulita”.

Tale iniziativa, nata da un’idea dell’associata al comitato Botteghe del Borgo, Franca Guglieri, titolare del negozio di abiti da sposa “Rebecca”, riprende ed implementa la prima “edizione” di “Piazza Pulita”, tenutasi l’estate scorsa in Piazza Borgo e via Calzolai. Dalla collaborazione tra il Comitato del Borgo e l’associazione Centro Storico è nato il progetto di estendere l’educativa esperienza dell’anno precedente ad una fetta più ampia e significativa della città.

Dal punto di vista operativo sarà possibile registrare la propria adesione a “Piazza Pulita”, nei giorni precedenti al 31 luglio, presso alcuni negozi di Piazza Borgo, via Calzolai, Piazza Duomo, via Chiapponi e via Venti Settembre.

Il giorno 31 è previsto il raduno alle ore 19 circa, presso il Grida Caffè in piazzetta delle Grida, dei commercianti, residenti e tutti coloro desidereranno partecipare, muniti del necessario allo scopo (guanti, scope, secchi, pulitrici a vapore, stracci, detergenti, tubi di gomma…). Dopo la suddivisione in gruppi, ognuno provvederà alla pulizia delle diverse zone del centro storico. Al termine delle operazioni tutti i partecipanti si ritroveranno in Piazza Duomo, ove per l’occasione sarà allestito un rinfresco.

Per l’occasione tutti coloro che aderiranno all’iniziativa, indosseranno una bella t-shirt fornita dai Comitati organizzatori. La maglietta riprenderà lo slogan dell’iniziativa ossia “La città è anche casa tua: tienila pulita!”

“Il messaggio che si vuole lanciare con questa operazione – spiegano – Paolo Cordani (Presidente“Comitato Botteghe del Borgo”) e  Giampaolo Aspetti (Presidente “Associazione Centro Storico”) – consiste proprio in questo: la città è di tutti ed è quindi interesse comune avere comportamenti che contribuiscano a mantenerne il decoro e l’attrattiva. È un appello al senso civico e alla partecipazione che rivolgiamo a tutti i Piacentini”. Ancora: “E’ gradita l’adesione di tutti coloro condividano lo spirito di questa manifestazione e sin da ora invitiamo formalmente alla partecipazione il nostro Sindaco Paolo Dosi, l’Assessore Tarasconi e l’Assessore Rabuffi, nella viva speranza che apprezzino e condividano gli ideali della nostra iniziativa”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.