Quantcast

Minacciò di morte la ex 15enne, condannato a un anno e 4 mesi

"Il giorno del tuo compleanno farai una brutta fine". È solo l’ultima delle minacce che un 20enne nordafricano avrebbe messo in atto contro l’ex fidanzata, una ragazza piacentina di soli 16 anni. A raccontare tutto alla polizia è stata la vittima: il giovane è stato arrestato

“Il giorno del tuo compleanno farai una brutta fine”. È solo l’ultima delle minacce che un 20enne nordafricano avrebbe messo in atto contro l’ex fidanzata, una ragazza piacentina di soli 16 anni. Il giovane, incensurato, è stato condannato dal Tribunale di Piacenza alla pena di un anno e 4 mesi e posto agli arresti domiciliari. La sentenza è stata pronunciata dal giudice Gianandrea Bussi dopo il processo con rito abbreviato. Pubblico ministero Emilio Pisante. La difesa, sostenuta dall’avvocato Cristina Balteri, si riserva di presentare appello una volta conosciute le motivazioni della sentenza.

A raccontare tutto alla polizia era stata la vittima, che ha spiegato come tutto sia iniziato dopo la fine della loro relazione, durata circa un anno. Una separazione alla quale il ragazzo non si era rassegnato, cercando in tutti i modi di convincere la ex fidanzatina a tornare con lui. Dopo averle detto che senza di lei si sarebbe tolto la vita, il giovane era passato alle minacce. LEGGI TUTTA LA VICENDA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.