Quantcast

Mondiale O250: vince Behncke, Max Cremona argento foto

Un Mondiale stregato, nel senso che ad ogni manche si sono registrati problemi, incidenti e ripartenza, ma che alla fine premia il più veloce della pattuglia, il tedesco Renè Behcnke che vince il titolo iridato della O250 davanti al pilota di casa, il piacentino Massimiliano Cremona.

Più informazioni su

Un Mondiale stregato, nel senso che ad ogni manche si sono registrati problemi, incidenti e ripartenza, ma che alla fine premia il più veloce della pattuglia, il tedesco Renè Behcnke che vince il titolo iridato della O250 davanti al pilota di casa, il piacentino Massimiliano Cremona. Sfortunatissimo l’altro piacentino, Claudio Fanzini, che partiva davanti a tutti nella classifica generale all’ultima manche ma dopo tre giri si è rovesciato e ha dovuto dire addio alla gara che è stata stoppata. Alla ripartenza (con giri azzerati) Behncke scappa e vince il titolo in solitaria, ottima però la prova di Max Cremona che porta comunque a casa un’importante medaglia d’argento. Due incidenti nel corso della giornata, a Francesco Marsala (Genio Pontieri di Piacenza) e Politi hanno richiesto il trasporto in Ospedale a Piacenza ma entrambi i piloti stanno bene, hanno riportato solo delle contusioni. Bellissima invece la cornice di pubblico che ha riempito l’argine del Po alla conca Serafini a Sannazzaro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.