Quantcast

Motonautica, week end mondiale sul Po

E' tutto pronto per l'avvenimento motoristico più importante del calendario provinciale, anche se al posto di ruote e volanti ci saranno eliche e timoni. San Nazzaro si appresta a ospitare venti piloti provenienti da dieci nazioni diverse che si sfideranno, tra sabato e domenica nella conca di Isola Serafini

Più informazioni su

E’ tutto pronto per l’avvenimento motoristico più importante del calendario provinciale, anche se al posto di ruote e volanti ci saranno eliche e timoni. San Nazzaro si appresta a ospitare venti piloti provenienti da dieci nazioni diverse che si sfideranno, tra sabato e domenica nella conca di Isola Serafini, per il Mondiale O250 di motonautica in prova unica. Non potevano mancare i piacentini in questo importante appuntamento organizzato dalla Motonautica San Nazzaro del presidente Ezio Cremona e dalla C&B Racing Team, la pattuglia biancorossa sarà in acqua col tre volte campione del Mondo Alessandro Cremona, con lui il fratello Massimiliano Cremona, la piacentina d’adozione Bedy Tunde e i piloti del Genio Pontieri Salvatore Chiuri e Francesco Marsala.

Obiettivo: tenere il titolo Mondiale a Piacenza, anche se i piloti esteri accreditati rappresentano il meglio in circolazione come il tedesco Reneé Behncke, l’estone Lembit e i due americani Smith ed Hellsten. Sabato prove libere e prima manche nel pomeriggio, ma il clou è in programma per domenica (no stop dalle 9 alle 17) con le ultime tre manche del Mondiale O250 e le prove del Campionato Italiano di F2 e F1000. A corollario della manifestazione la mostra di quaranta camion Tuning, il raduno della Ducati organizzato dal Moto Club Brianza insieme a quelli di Piacenza e Cremona, l’esposizione di auto da rally e un mercatino per l’hobbystica; insomma c’è tutto per un fine settimana da passare tra pistoni, eliche e divertimento assicurato.

Leggi tutto su SPORTPIACENZA.IT

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.