Quantcast

Nasce “LeggerePiace”, l’App delle biblioteche piacentine

"LeggerePiace" è l’App con cui il polo bibliotecario piacentino si avvicina ai propri utenti migliorando il servizio

Più informazioni su

Anche le biblioteche piacentine si adeguano e stanno al passo coi tempi mettendo in campo un nuovo servizio: “LeggerePiace”. Un’applicazione tramite cui chiunque dal proprio smartphone o dal proprio tablet può consultare i libri presenti nelle biblioteche del polo bibliotecario piacentino e che tramite il sito internet del polo stesso, di richiederne il prestito.

“Questa applicazione consente l’interrogazione del nostro catalogo on-line tramite smartphone e tablet, disponibile sia per iOS che per Android – ha spiegato Luisella Spezia, coordinatrice delle biblioteche comunali della provincia di Piacenza – Con l’applicazione si possono consultare i libri presenti nelle diverse biblioteche, le copertine e la descrizione del testo oltre a ciò si possono trovare gli orari, gli indirizzi e la mappa delle biblioteche. C’è anche la possibilità di trovare il libro che cerchiamo fotografandone il codice a barre, l’app lo riconosce e ci dice dove cercarlo”.

Presente anche l’assessore provinciale alla Cultura e Turismo Maurizio Parma: “Una iniziativa volta ad incrementare le potenzialità delle nostre biblioteche aumentando i servizi a disposizione degli utenti: il tutto è stato reso posssibile grazie all’impegno delle singole biblioteche che ci hanno supportato, dei vari uffici della provincia e del polo bibliotecario”.

Tutto nasce dalla nascita del portale installato lo scorso anno, anch’esso denominato “LeggerePiace”, nato per aggiornare il catalogo Opac e renderlo più vicino all’utente, con una grafica più accattivante. Nel sito vengono mostrati i libri presenti, la copertina, le descrizione del libro e tutti i dati su come e dove reperirlo. Esiste anche la possibilità di vedere quali altri testi dello stesso argomento si trovano nello scaffale di quella biblioteca, tutto ciò cliccando sull’opzione “guarda lo scaffale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.