Quantcast

Notte brava per un 23enne. Ubriaco, aggredisce la madre

Nottata decisamente sopra le righe per un giovane piacentino, che in preda ai fumi del l’alcool dopo aver infastidito i clienti di un locale, rientrato a casa avrebbe aggredito la madre. Tutto è iniziato intorno all’una in una sala giochi cittadina

Più informazioni su

Nottata decisamente sopra le righe per un giovane piacentino, che in preda ai fumi del l’alcool dopo aver infastidito i clienti di un locale, rientrato a casa avrebbe aggredito la madre. Tutto è iniziato intorno all’una in una sala giochi cittadina, dove il ragazzo, di 23 anni, in evidente stato di ebbrezza ha ripetutamente infastidito le persone all’interno.

Per riportarlo alla calma è dovuta intervenire la polizia insieme al 118: il 23enne ha però rifiutato le cure dei sanitari facendo rientro verso casa. Qui se la sarebbe presa con la madre 55enne; è stata la donna a presentarsi al pronto soccorso cittadino dove le sono stati riscontrati un trauma cranico e contusioni in varie parti del corpo.

Il figlio si è presentato a sua volta in ospedale con alcune ferite dicendo di esserle procurate accidentalmente. Gli agenti delle volanti hanno ricostruito la vicenda grazie alla testimonianza della donna che avrebbe spiegato di essere stata aggredita dal ragazzo. È stata dimessa con una prognosi di sette giorni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.