Quantcast

Operazione anti-droga. Nove arresti nel piacentino

Un’importante operazione anti-droga è andata in scena oggi sin dall’alba. Sono nove le persone, tutte residenti nella nostra provincia tranne una, che hanno ricevuto ordinanze di custodia cautelare con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti ai danni di piacentini (anche minorenni). Otto di loro sono in carcere mentre per una è scattato l’obbligo di dimora.

Più informazioni su

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 16. Un’importante operazione anti-droga è andata in scena oggi sin dall’alba. Sono nove le persone, tutte molto giovani e, tranne una, residenti nella nostra provincia, che hanno ricevuto ordinanze di custodia cautelare con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti ai danni di piacentini (anche minorenni). Otto di loro sono in carcere mentre per una è scattato l’obbligo di dimora. Non si tratta di un’organizzazione ma di singoli o di copie (come nel caso di due fidanzati) di spacciatori.

I carabinieri della stazione di Rivergaro, guidati dal maresciallo Roberto Guasco, hanno indagato per alcuni mesi attraverso pedinamenti, intercettazioni telefoniche e perquisizioni. Questi arresti, infatti, sono la seconda tranche di un’operazione che, già all’inizio dell’anno, aveva portato all’arresto di altre sette persone.

Il giro di spaccio interessava l’intera provincia; in particolare, la Valdarda e la Valtrebbia. Complessivamente sono stati sequestrati 600 grammi di hashish, un etto cocaina, 50 grammi di eroina e un etto di marijuana. Segnalate 70 persone come acquirenti.

NOTIZIA DELLE ORE 11 – E’ in corso da questa mattina all’alba un’operazione dei carabinieri di Rivergaro. I militari stanno eseguendo alcuni arresti e sono entrati in azione con diversi mezzi sin dalle prime ore del mattino. Per il momento non trapelano altri dettagli, ma nel mirino degli uomini dell’Arma ci sarebbe una rete di spaccio di stupefacenti. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.