Quantcast

Saldi al via: caccia agli sconti anticrisi I CONSIGLI e LE FOTO foto

I saldi estivi finalmente entrano nel vivo, con la data di avvio delle svendite di fine stagione, fissata per oggi, sabato 6 luglio, in Emilia Romagna. In realtà anche a Piacenza alcuni negozi hanno deciso di anticipare questa partenza

Più informazioni su

I saldi estivi finalmente entrano nel vivo, con la data di avvio delle svendite di fine stagione, fissata per oggi, sabato 6 luglio, in Emilia Romagna. In realtà anche a Piacenza alcuni negozi hanno deciso di anticipare questa partenza, con promozioni e sconti su alcuni articoli. Una sorta di preludio, insomma, all’avvio dei saldi veri e propri. 

Un sabato mattina in centro a Piacenza (nel fotoservizio) di ordinaria caccia all’occasione e all’affare scacciacrisi. L’afflusso di (potenziali) acquirenti non particolarmente massiccio, vista anche la prossimità dell’avvio della stagione delle offerte con la fiera di S.Antonino.

I consigli. Chi è in cerca di buoni affari (e vuole schivare fregature) deve assicurarsi che il negoziante rispetti alcune semplici regole: la merce in vendita deve essere dell’anno in corso, e non si stagioni passate, i prodotti in saldo dovranno indicare sul cartellino il prezzo iniziale, la percentuale di sconto che generalmente, se si tratta di sconti reali, non dovrebbe superare il 50%, e il prezzo finale.

Molte attese. “I saldi – spiega il direttore di Unione Commercianti, Giovanni Struzzola –  si concluderanno il 3 settembre. Le aspettative da parte degli operatori sono alte, anche se c’è molta consapevolezza della situazione di crisi che stanno attraversando le famiglie italiane”.

“Fino a due o tre anni fa – sottolinea – i consumi erano in diminuzione, ora possiamo dire che sono calati a picco, abbiamo davvero toccato livelli minimi. Il nostro auspicio è che si possa smuovere questa condizione di stallo: il settore dell’abbigliamento e delle calzature ha perso interamente la stagione primaverile, complice un meteo decisamente avverso. Questo però può anche voler dire – osserva il direttore di Unione Commercianti Piacenza – che anche le famiglie possono avere, adesso, maggiore propensione a spendere, avendo limitato fortemente gli acquisti a causa delle temperature decisamente poco primaverili e estive registrate fino a poco tempo fa”. Insomma questi saldi potrebbero essere l’occasione sia per i commercianti che per i clienti di fare davvero buoni affari.

“In fin dei conti l’estate è iniziata da pochissimo – conclude Struzzola – e chi decide di fare shopping può davvero fare i primi acquisti della stagione a prezzi veramente vantaggiosi e convenienti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.