Quantcast

Si uccide motociclista sospettato di aver causato incidente

Si è tolto la vita il motociclista sospettato di aver investito una donna a Barriera Genova a Piacenza lunedì sera senza poi fermarsi. Il tragico epilogo ieri pomeriggio nel pomeriggio nella casa 

Più informazioni su

Si è tolto la vita il motociclista sospettato di aver investito una donna a Barriera Genova a Piacenza lunedì sera senza poi fermarsi. Il tragico epilogo ieri pomeriggio nella casa dell’uomo in centro. La polizia muncipale si era recata in mattinata nella stessa abitazione, alla ricerca del sospettato per chiedere spiegazioni circa l’incidente che aveva coinvolto una 51enne davanti al liceo Respighi, causandole lievi ferite. Pare che l’uomo abbia lasciato un biglietto spiegando di non essersi accorto di aver causato l’incidente. 

IL FATTO DI LUNEDI’

Investita da una moto che si dà alla fuga. E’ accaduto poco prima delle 19 nei pressi della rotonda tra il Liceo Respighi e il Pubblico Passeggio a Piacenza. Vittima una signora piacentina di 51 anni: secondo una prima ricostruzione la donna era in procinto di attraversare la strada quando è stata urtata da una moto che invece di soccorrerla si è rapidamente allontanata dal luogo dell’incidente in direzione di Corso Vittorio Emanuele. Scattato l’allarme, sul posto sono tempestivamente intervenuti i sanitari del 118 per le prime cure: la signora a seguito dell’impatto ha riportato vari traumi ed è stata trasportata al pronto soccorso cittadino dove si trova ricoverata. Le sue condizioni sono serie ma fortunatamente non si troverebbe in pericolo di vita. Dei rilievi si sono occupati gli agenti della polizia municipale che hanno avviato le indagini per risalire alla persona in sella alla moto, dalle testimonianze un’Harley Davidson di colore scuro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.