Quantcast

Siap Piacenza a Palermo per ricordare i caduti di via D’Amelio

Trasferta a Palermo per il Siap di Piacenza per ricordare i colleghi morti 21 anni fa nella strage di Via D’Amelio, in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e gli uomini della scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina

Trasferta a Palermo per il Siap di Piacenza per ricordare i colleghi morti 21 anni fa nella strage di Via D’Amelio, in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e gli uomini della scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.

“Bellissima iniziativa del Siap di Palermo – ha spiegato Sandro Chiaravalloti -. Risultato ottenuto quello di ricordare i colleghi morti in via D’Amelio facendo i loro nomi più volte senza più limitarsi a chiamarli quelli della scorta. Presente il Siap di Piacenza che ringrazia Palermo per l’invito fatto immediatamente dopo aver deciso di effettuare questo presidio sul marciapiede di via D’Amelio”. Ancora: “Presto a Piacenza si terrà una nuova iniziativa sul l’importanza del ricordo”. Nella mattina la delegazione piacentina è stata ospite di Telejato dove il segretario Chiaravalloti ha registrato un’intervista per il telegiornale locale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.