Quantcast

Tennistavolo. Michael Oyebode nuova guida tecnica della Teco

Appena terminata la stagione 2012-13, periodo di vacanza solo a livello tecnico ma non istituzionali e amministrativo in ambito federale. Nei vari campionati a squadre a livello nazionale, occhi puntati sulla massima serie A-1 femminile: la Teco  dopo aver confermato la  partecipazione nella massima serie,  era in attesa di sapere dettagli sul campionato

Più informazioni su

Appena terminata la stagione 2012-13, periodo di vacanza solo a livello tecnico ma non istituzionali e amministrativo in ambito federale. Nei vari campionati a squadre a livello nazionale, occhi puntati sulla massima serie A-1 femminile: la Teco  dopo aver confermato la  partecipazione nella massima serie,  era in attesa di sapere dettagli sul campionato.

Come risaputo ad accendere le micce ci aveva pensato la San Donatese, squadra detentrice degli ultimi 3  scudetti: la società dopo aver vinto la finale scudetto contro la Teco aveva annunciato il proprio ritiro. Quindi, essendo stato retrocesso anche il Genova, si preannunciava un campionato ridotto. Non è stato così: oltre alle conferme della Teco e delle tre sarde Zeuss Quartu, Norbello e Quattro Mori Cagliari, c’è stata la conferma delle promosse, dalla serie A-2, ovvero la mantovana Bagnolese e l’altoatesina Eppan. Inoltre, con la rinuncia della San Donatese automaticamente veniva ripescato lo Sterilgarda Castelgoffredo, poi un’altra esclusa dei play off di A-2  ovvero l’altra squadra in provincia di Bolzano, la Termeno.

ECCO LE 8 SQUADRE :

TECO CORTEMAGGIORE
ZEUSS QUARTU
QUATTRO MORI CAGLIARI
NORBELLO
BAGNOLESE
CASTELGOFFREDO
EPPAN BOLZANO
TERMENO

La Teco  Cortemaggiore non ha cambiato la sua formazione dando totale fiducia  a  Cavalli, Dzelinska  e  Wang Yu. In attesa di sapere il calendario e le date inizio campionato, le  prospettive  del  campionato  stagione 2013-2014  sono davvero  interessanti. Per la Teco, il secondo posto dello scorso anno  sarà un valido punto di partenza, ma guai a gongolarsi sugli allori: in casa piacentina si è scelto di cambiare la guida tecnica, la russa Aida Steshenko  è stata sostituita  dall’italo nigeriano Michael Oyebode. Pongista di elevata caratura, attualmente uno dei tecnici della  nazionale assoluta nigeriana, Oyebode è più che mai conosciuto  negli  ambienti pongistici nazionali. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.