Quantcast

Ultimo colpo di coda per l’estate piacentina, il 26 animazione in centro

Ultimo colpo di coda dell’estate piacentina. Nonostante la crisi l’edizione 2013 dei Venerdì Piacentini si è rivelata un successo, e i comitati di via, insieme alle associazioni di categoria, hanno deciso di organizzare per venerdì 26 luglio un’ultima serata di animazione.

Più informazioni su

Ultimo colpo di coda dell’estate piacentina. Nonostante la crisi l’edizione 2013 dei Venerdì Piacentini si è rivelata un successo, e i comitati di via, insieme alle associazioni di categoria, hanno deciso di organizzare per venerdì 26 luglio un’ultima serata di animazione. “Non si tratta di un prolungamento dei Venerdì Piacentini, perché non vorremmo ingenerare false aspettative nei cittadini – puntualizza Tarasconi -, l’animazione sarà ricca ma limitata alle principali piazze della città (piazza Borgo, Cavalli, Duomo), e i pubblici esercizi che vorranno predisporre dei dehors dovranno richiedere il permesso e pagare il normale plateatico. Ovviamente invitiamo i commercianti a mantenere i negozi aperti”. L’organizzazione della serata e’ coordinata da Blacklemon.

In piazza Borgo, grazie alla collaborazione con il collettivo Moustaches e birrificio Buttiga, musica dal vivo dalle 19 alle 24 con Dalle 19 alle 24:

 
? ORSO MARIA MORETTI (acoustic power trio)
http://www.facebook.com/OrsoMariaMoretti
 
Funk per sentire il groove, perchè ballare rende liberi. Soul perchè se c’è anima, c’è anche cuore. Rock che con la sua urgenza, si fa sentire come una ferita sempre aperta. Roll perchè tutto scivoli, e ci travolga. Reggae per avere leggerezza e staccare i piedi da terra. Folk perchè appartiene al popolo, diretto e immediato. Blues perchè non siamo nati per soffrire, ma guardare nell’abisso e affondare le mani nel fango, ci fa capire quanto è bello vivere fino in fondo. Acustico, dal suono sincero e scanzonato, perché tutto può andare perduto fuorché il buonumore!
 
 
? DJANGO (electro dj-set)
http://www.facebook.com/radiobananas
 
Ormai un must dei party Moustaches, l’abbiam visto scatenarsi e sudare sulle note dei più svariati artisti. Elettronica di gusto, tanta tanta voglia di ballare, zero contegno. E’ il meno pudico dei nostri, si dice che anni fa fosse chierichetto. Ci crediamo?

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.