Quantcast

Un nuovo stabilimento Nordmeccanica con 100 assunzioni

Nordmeccanica, azienda di Piacenza leader mondiale nella realizzazione di macchine per l’imballaggio, rilancia Galileo Vacuum Systems, ex divisione delle Officine Galileo di Firenze

Più informazioni su

Nordmeccanica rilancia Galileo Vacuum Systems e apre un nuovo stabilimento a Piacenza

Secondo quanto riporta il quotidiano economico “Milano Finanza” il piano di rilancio dell’azienda di Piacenza della famiglia Cerciello prevede la realizzazione, entro dicembre 2013, di un nuovo stabilimento a Piacenza e una previsione di circa 100 nuove assunzioni tra fine anno e il 2014. 

Nordmeccanica, azienda di Piacenza leader mondiale nella realizzazione di macchine per l’imballaggio, rilancia Galileo Vacuum Systems, ex divisione delle Officine Galileo di Firenze (gruppo Finmeccanica), specializzata nella realizzazione di impianti sottovuoto per la metalizzazione di film plastici. Il piano di rilancio prevede la realizzazione, entro dicembre 2013, di un nuovo stabilimento a Piacenza e una previsione di circa 100 nuove assunzioni tra fine anno e il 2014.

Nordmeccanica, che a dicembre 2012 contava 205 dipendenti (di cui 170 in Italia) e un fatturato di 70 milioni di euro (+11% rispetto al 2011), ha acquisito la licenza esclusiva dell’utilizzo di tecnologia, marchi e brevetti di Galileo Vacuum Systems (Gvs), lo scorso 22 gennaio 2013, rilevandoli dalla procedura di concordato preventivo.

La tecnologia esclusiva di metallizzazione a vuoto messa a punto da Gvs, che conta 400 macchine installate nel mondo, consentirà a Nordmeccanica di coprire l’intera gamma del packaging flessibile ad alta tecnologia e ampliare la propria quota di mercato, che già oggi rappresenta il 65% a livello mondiale. Le applicazioni per la metalizzazione dei film plastici consentono di realizzare, per esempio, la carta metallizzata che si trova all’interno dei pacchetti di sigarette e le confezioni di farmaci.

Antonio Cerciello, Presidente di Nordmeccanica Group, ha dichiarato: “Sono particolarmente orgoglioso di questa operazione che si è resa possibile per la solidità del nostro gruppo e per la nostra forte determinazione. L’aver aggiunto al gruppo un’azienda leader nel suo settore per tecnologia e qualità, in perfetta simbiosi con le caratteristiche della capogruppo, mette a disposizione della nostra rete di vendita uno strumento eccellente per consolidare le nostre strategia di sviluppo e ci permette di puntare, anche nel 2013, a una crescita del fatturato a due cifre”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.