Quantcast

Veleia, il festival inizia con Preziosi e Piera Degli Esposti foto

Festival di teatro antico a Veleia, manca un giorno al debutto della rassegna, curata da Paola Pedrazzini, e sostenuta da Fondazione di Piacenza e Vigevano, con il patrocinio del Comune di Lugagnano e della Provincia di Piacenza.

Festival di teatro antico a Veleia, manca un giorno al debutto della rassegna, curata da Paola Pedrazzini, e sostenuta da Fondazione di Piacenza e Vigevano, con il patrocinio del Comune di Lugagnano e della Provincia di Piacenza. Domani, alle 21, è la volta di Alessandro Preziosi. L’apertura del festival è affidata al mito per eccellenza, il più fecondo, il più segreto, forse il più rappresentativo della cultura occidentale, Prometeo, il titano che ruba il fuoco agli dèi per donarlo agli uomini.

 
La potenza della scrittura tragica di Eschilo rivive nella voce e nell’interpretazione dell’affascinante Alessandro Preziosi, pluripremiato (premio Gassmann, Efebo d’Argento, premio Persefone…) e amatissimo attore che ha conquistato grande pubblico (grazie a serie tv come Elisa di Rivombrosa) e addetti ai lavori (per le ottime prove in tv, teatro e cinema). Un evento unico e imperdibile, in esclusiva per Veleia, impreziosito dal sofisticato accompagnamento al violoncello di Nicoletta Mainardi.
 
Sabato 20 luglio la divina Piera degli Esposti – musa sul grande schermo di Pasolini, Zampa, Moretti, Wertmüller, Bellocchio, Tornatore e volto molto amato anche sul piccolo schermo per partecipazioni importanti come quella nel recente Tutti pazzi per amore – ci guida in un affascinante viaggio nei misteriosi mondi arcaici delle regine d’Oriente, prestando la sua voce avvolgente e inconfondibile a Fedra, Medea, Io, Clitennestra, Atossa… conturbanti protagoniste femminili della tragedia greca.
 
Veleia ha il privilegio di ospitare, in prima nazionale, il prezioso evento con una delle più grandi interpreti del nostro cinema e del nostro teatro. Gli spettacoli, per la prima volta, sono a ingresso gratuito. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.