Quantcast

Volley: Sansonna, Secolo e Turlea nell’All Star Team

I due simboli del volley italiano, le due atlete che con la classe e la bellezza hanno esportato la pallavolo femminile tricolore in tutto il mondo. Maurizia Cacciatori e Francesca Piccinini saranno le stelle dell’All Star Team, la squadra che si esibirà a Riccione nell’atto finale della terza tappa del Lega Volley Summer Tour Rilastil Cup.

Più informazioni su

I due simboli del volley italiano, le due atlete che con la classe e la bellezza hanno esportato la pallavolo femminile tricolore in tutto il mondo. Maurizia Cacciatori e Francesca Piccinini saranno le stelle dell’All Star Team, la squadra che si esibirà a Riccione nell’atto finale della terza tappa del Lega Volley Summer Tour Rilastil Cup.

Da domani, sabato 20 luglio, le sei formazioni di Serie A che partecipano all’evento itinerante di Sand Volley 4×4 si contenderanno il Trofeo Città di Riccione e insieme la possibilità di sfidare l’All Star Team, domenica 21 alle 17.30 nella Beach Arena allestita presso la spiaggia libera di Piazzale Roma. Una finalissima che metterà in palio il 2° All Star Game.

Quattro stagioni fianco a fianco a Bergamo, decine e decine di partite vissute insieme in Nazionale. Maurizia Cacciatori ha alle spalle una carriera fantastica, trascorsa soprattutto con la Foppapedretti, ma non solo. Scudetti, Coppe dei Campioni (una anche in Spagna, con il Tenerife), Coppe Italia. Più di 200 presenze con la maglia azzurra, l’oro ai Giochi del Mediterraneo e la partecipazione alle Olimpiadi di Sidney 2000, prima manifestazione a cinque cerchi disputata dalla Nazionale femminile. Ora è mamma e opinionista televisiva, e regala al Lega Volley Summer Tour un’esibizione del suo immortale talento.

Francesca Piccinini è semplicemente la regina del volley italiano. Un’atleta che dentro e fuori dal campo è l’emblema della disciplina, una campionessa riconosciuta a tutte le latitudini. Dopo una vita a Bergamo e un veloce passaggio a Torino, è pronta a rilanciarsi a Modena, anche in vista dei Mondiali del 2014 in Italia. Complicato ricapitolare in poche righe tutti i successi della sua carriera, con la maglia del club e con quella azzurra della Nazionale: un Mondiale, un Europeo, una Coppa del Mondo, 4 Scudetti, 5 Champions League. Si misura anche sulla spiaggia di Riccione per regalare emozioni a tutti i suoi tifosi.

Insieme a loro sulla sabbia, tre Campionesse d’Italia in carica: Stefania Sansonna, Manuela Secolo e Carmen Turlea.

Stefania Sansonna è il libero della Rebecchi Nordmeccanica Piacenza. La maglia biancoblù è stata la svolta della sua vita professionale: in Emilia ha dimostrato doti eccellenti e ha contribuito in modo decisivo alla doppietta Scudetto-Coppa Italia (quasi tripletta, se non fosse stato per la finale di Challenge Cup persa al Golden Set). La società ne ha fatto un punto di riferimento anche per la prossima stagione. Toccherà a lei volare sulla sabbia, ma per quanto ammirato durante l’annata indoor non le verrà per nulla difficile.

Manuela Secolo ha raggiunto un nuovo apice della sua brillante carriera nell’ultima stagione indoor, con la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza. Scudetti e titoli di assoluto prestigio, due Europei e una Coppa del Mondo con la Nazionale. La schiacciatrice trevigiana non ha mai avuto timore di mettersi in gioco e ha sempre vinto le sfide che si è posta. Ci prova anche nel Sand Volley 4×4, con tutta la grinta e la personalità che la contraddistinguono.

Continua su SportPiacenza.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.