A Gropparello la “Festa dell’Uva” con protagonisti i più piccoli

Dal 1° al 29 settembre 2013, nel Castello di Gropparello (PC), ogni domenica c’è la “Festa dell’Uva”, dove i bimbi diventano protagonisti della produzione del mosto. E lo portano a scuola.

Più informazioni su

Dal 1° al 29 settembre 2013, nel Castello di Gropparello (PC), ogni domenica c’è la “Festa dell’Uva”, dove i bimbi diventano protagonisti della produzione del mosto. E lo portano a scuola.

Come nasce il vino? I bambini possono scoprirlo da soli, catapultandosi nella gioviale atmosfera campestre che vedeva i nonni cimentarsi nella vendemmia e nella pigiatura dei grappoli succosi nei tini. Tutte le domeniche, dal 1° al 29 settembre 2013, i bimbi saranno i protagonisti della Festa dell’Uva, nel magico mondo del Castello di Gropparello (PC). Pronti con i piedini a schiacciare i gustosi chicchi appena colti, saranno loro a cimentarsi nella nobile ed antica attività che trasforma la fine dell’estate in uno dei periodi più divertenti dell’anno.

E dopo aver prodotto il succo color bordeaux potranno portare con sé il mosto con le vinacce. Un’esperienza che unisce didattica e svago e che con un biglietto unico comprende altre entusiasmanti attività: la visita della maestosa fortezza e l’ingresso al primo parco emotivo d’Italia, il Parco delle Fiabe, con fantastiche avventure in costume. E mentre i piccoli si cimentano nella pigiatura, i genitori possono deliziarsi il palato con degustazioni di vini dei Colli Piacentini, con vari menu in abbinamento, e il delizioso pranzo alla Taverna Medievale. Alle mamme è consigliato di vestire i piccoli con pantaloncini corti e di portare un asciugamano per pulire i loro piedini che si tingeranno di nero, ma che ad ogni modo saranno rischiarati in una tinozza d’acqua fresca. E visto che la scuola è già cominciata, le scolaresche che vogliono provare l’esperienza didattica, possono già prenotare. Dopo aver partecipato, le maestre potranno portare a scuola il mosto con le vinacce e una dispensa, in modo da seguire in classe tutto il processo di vinificazione. E far capire agli alunni curiosi la magia e l’arte del vino. Il prezzo del biglietto è di 18 euro per gli adulti e di 14 euro per i piccoli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.