Quantcast

Alimentari scaduti da mesi sugli scaffali, maxi multa da 12mila euro

In un negozio multietnico nella zona di via Roma. Gli agenti hanno trovato diverse confezioni di concentrato di pomodoro e latte in polvere scadute. Successivi accertamenti hanno fatto emergere ulteriori violazioni di carattere amministrativo e fiscale

Prodotti scaduti da mesi lasciati tranquillamente sugli scaffali. A scoprirli la polizia municipale nel corso di un controllo in un negozio multietnico con annessa macelleria nella zona di via Roma a Piacenza, i cui titolari egiziani si sono visti elevare una maxi multa. Gli agenti hanno trovato diverse confezioni di concentrato di pomodoro e latte in polvere scadute da diversi mesi; altre confezioni di frutta in scatola sono state trovate senza etichettatura in italiano. Successivi accertamenti hanno fatto emergere ulteriori violazioni di carattere amministrativo e fiscale: complessivamente sono state elevate sanzioni per 12mila euro.

Sempre nel corso dei controlli in via Roma la polizia municipale ha denunciato un 40enne ecuadoriano, titolare di un locale di via Pozzo. Gli agenti sono intervenuti nei giorni scorsi a seguito di numerose segnalazioni di vicini che si lamentavano per l’eccesivo volume della musica che proveniva dall’esercizio, udibile a centinaia di metri di distanza. Al termine degli accertamenti il titolare è stato denunciato per disturbo della quiete pubblica.  

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.