Quantcast

Bobbio-Penice edizione numero 20, domenica si accendono i motori

Tutto pronto per il via all'edizione 2013 della Bobbio-Penice, la tradizionale rievocazione della storica gara automobilistica che prese vita nel 1929. L'appuntamento, promosso dal Club piacentino automotoveicoli d'epoca (Cpae) con l'Asi (Automotoclub storico italiano), l'Aci (Automobile Club d'Italia), la Provincia di Piacenza, il Comune di Bobbio e il Museo Casa Enzo Ferrari

Più informazioni su

BOBBIO PENICE: DOMENICA 1 SETTEMBRE SI ACCENDONO I MOTORI La rievocazione della storica gara automobilistica arriva quest’anno alla ventesima edizione

Tutto pronto per il via all’edizione 2013 della Bobbio-Penice, la tradizionale rievocazione della storica gara automobilistica che prese vita nel 1929. L’appuntamento, promosso dal Club piacentino automotoveicoli d’epoca (Cpae) con l’Asi (Automotoclub storico italiano), l’Aci (Automobile Club d’Italia), la Provincia di Piacenza, il Comune di Bobbio e il Museo Casa Enzo Ferrari, è per domenica 1 settembre con un programma che ripresenta la formula dello scorso anno. Ad illustrare i dettagli della manifestazione, che quest’anno compie vent’anni, sono stati questa mattina in Provincia i rappresentanti delle diverse associazioni e degli enti che partecipano all’iniziativa.

Come ha spiegato Giovanni Groppi del Cpae, in mattinata (alle 10,30) a Bobbio e dintorni si svolgerà il Trofeo Enzo Ferrari mentre nel pomeriggio spazio al Trofeo Città di Bobbio a eliminazione (alle 14,50). Non mancherà infine il raduno delle auto Ferrari (del Ferrari Club del Ducato e Emilia-Romagna) con aperitivo al Passo Penice in piazzale Enzo Ferrari ed esposizione alle 13 in piazza Duomo. Le premiazioni sono in programma per le 17. “La concomitanza con la manifestazione ciclistica Granfondo – ha spiegato Groppi – non creerà disagi in quanto il percorso è stato diversificato per evitare incroci”.
“La manifestazione – ha illustrato il presidente del Cpae Achille Gerla – arriva quest’anno ad un traguardo importante: il valore dell’evento è cresciuto nel tempo e si conferma oggi un importante appuntamento di ampio respiro”.

“Come ogni anno – ha sottolineato l’assessore provinciale allo Sport e alla Cultura Maurizio Parma – l’evento riesce a portare sul territorio presenze importanti: l’abbinamento tra motori e promozione del territorio costituisce un menu di alta qualità”. “La rievocazione – ha aggiunto il sindaco di Bobbio Marco Rossi – rappresenta una vera perla del motorismo italiano. Ringrazio gli organizzatori per il successo che riescono ad ottenere ogni anno”. “La Bobbio-Penice – ha ricordato infine il presidente del Consiglio provinciale e assessore del Comune di Bobbio Roberto Pasquali – chiude il ciclo delle manifestazioni estive più importanti coniugando sport e cultura in una giornata che richiama un pubblico vasto di appassionati”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.