Quantcast

Castellarquato, il nuovo sottopasso pronto a ottobre

Questa mattina il sopralluogo del presidente della Provincia Trespidi. “Intervento importante per la sicurezza di un'area fortemente interessata dal traffico pesante”

Più informazioni su

CASTELL’ARQUATO, PRONTO IN OTTOBRE IL NUOVO SOTTOPASSO CICLO-PEDONALE

Questa mattina il sopralluogo del presidente della Provincia Trespidi. “Intervento importante per la sicurezza di un’area fortemente interessata dal traffico pesante”

Sarà concluso entro il mese di ottobre il nuovo sottopasso ciclo-pedonale in via di realizzazione nel cuore di Castell’Arquato. Ad annunciarlo è stato questa mattina il presidente della Provincia di Piacenza Massimo Trespidi, nel corso di un sopralluogo sul posto al fine di verificare lo stato di avanzamento dei lavori iniziati all’inizio di luglio. L’intervento, interamente finanziato dall’ente di corso Garibaldi per una spesa complessiva di 400mila euro, consentirà di garantire in totale sicurezza l’attraversamento della strada provinciale numero 4 di Bardi all’interno del centro abitato e di evitare i disagi legati al traffico pesante che interessa l’area.

“Il nuovo sottopasso – ha illustrato il presidente Trespidi – è stato pensato per permettere agli abitanti di Castell’Arquato di raggiungere il centro del paese in maniera sicura. L’intenso passaggio di mezzi pesanti sulla strada provinciale ha rappresentato per anni e rappresenta oggi un vero e proprio problema per i residenti. Inoltre, con il nuovo sottopasso, i bambini potranno raggiungere in sicurezza le scuole e i bus sosteranno in una nuova piazzola apposita ricavata a lato della carreggiata. L’opera è la dimostrazione da un lato dell’attenzione alle problematiche del territorio da parte dell’Amministrazione provinciale e dall’altro del rapporto di efficace collaborazione tra Provincia e Comune di Castell’Arquato”. L’intervento, come hanno ricordato i dirigenti del Servizio Edilizia, progettazione infrastrutture e grandi opere Stefano Pozzoli e del Servizio Gestione e manutenzione della rete viaria della Provincia Emanuele Tuzzi, comprende – oltre alla realizzazione del sottopasso (che sarà provvisto di scale e di una rampa) – anche la riasfaltatura di alcuni tratti delle Provinciali di Bardi e di Castellarquato (numero 6 bis) con bitumi drenanti e fonoassorbenti.

“Ringrazio – ha detto il sindaco di Castell’Arquato Ivano Rocchetta – il presidente Trespidi e la Provincia per l’impegno speso a favore del Comune: è la prima volta che si riesce a realizzare sul territorio un intervento di così grande importanza. Nelle prossime settimane verrà inoltre presentato alla cittadinanza il progetto della nuova passerella sull’Arda che, ancora grazie ad un contributo della Provincia di 250mila euro a cui si aggiungerà una quota del Comune di Castell’Arquato, metterà in collegamento il centro del borgo con il quartiere della Crocetta e con l’area del comune separata dal torrente”.
Al sopralluogo di questa mattina erano presenti anche l’assessore provinciale alle Infrastrutture e Viabilità Sergio Bursi, la consigliera provinciale Danila Pedretti e i referenti della ditta Vetrucci Costruzioni Srl che sta realizzando l’opera (rappresentata da Ilaria, Niccolò e Giampaolo Vetrucci).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.